Magenta: oggi al ‘Fornaroli’ l’Associazione difendere la vita con Maria. TN è al loro fianco

    63

    MAGENTA –  Prima uscita oggi all’ospedale Fornaroli per l’Associazione Difendere la Vita con Maria. Tra i volontari e portavoce del sodalizio anche la signora Dora Russo che ci ha spiegato le finalità del loro impegno:

    Ci occupiamo della sepoltura dei bambini non nati facendo convenzioni con ospedali e comuni per avere una cristiana sepoltura dei feti abortiti che vengono altrimenti trattati come rifiuti speciali….”.

    Un impegno caritatevole encomiabile, un segno di civiltà,  ma anche una vocazione in linea con il credo religioso cristiano. Tutti noi possiamo dare una mano d’aiuto a Difendere la Vita con Maria.

    Oggi i volontari sono all’ingresso del ‘Fornaroli’ e domani venderanno le primule alla fine della Santa Messa nella cappella dell’ospedale.  Diamo anche noi il nostro contributo per la Vita!

    F.V.

     

    Articolo precedenteRiceviamo & Pubblichiamo: silos di via De Gasperi, perchè solo Progetto Magenta vuole cambiare le cose?
    Articolo successivoAscoltati per Voi. Torna la rubrica di Claudio Trezzani con Bri Bagwell – “In my defense”