Magenta, novena di san Rocco: partenza boom, a breve via ai restauri

    90

     

     

    MAGENTA – La devozione dei magentini per la festa di san Rocco, e la chiesa a lui dedicata in via Garibaldi, resiste al tempo.

    Il 6 agosto è infatti scattata la novena in vista della festa del 16 agosto, che fa parte di un più ampio contenitore di eventi ribatezzato appunto ‘San Rocco in festa’, che condurrà sino all’inaugurazione della natività sul sagrato, come avviene ormai da anni grazie al dinamismo di Jessica Oldani e di altri operatori commerciali.

    Martedì 6, alla prima novena di preghiera, non c’erano posti a sufficienza per contenere le persone intervenute.

    Il fitto calendario prevede la novena alle 21, fino a domani e dal 12 al 14; a seguire la Messa del 16 agosto, quella solenne alle 11, il suffragio per i defunti il 19 e poi tutta un’altra serie di appuntamenti.

    Il comitato dei magentini che sta raccogliendo fondi per il restauro di questo autentico gioiello architettonico, che contiene tra le altre cose un bellissimo organo Prestinari, punta ad iniziare i lavori già nei prossimi mesi.

     

     

     

    Articolo precedenteLa ricomparsa agostana della Brambilla, flop bipartisan: l’ironia di Razzano e il disappunto della Bonfiglio
    Articolo successivoCassinetta, niente più cerimonie in villa Negri: a Ferragosto ultimo pranzo con la Terza Età