Magenta, notte in bianco per Salvaggio e i mezzi di Aemme: ‘Situazione tranquilla, ora’

    52

    Tre mezzi spargisale- in collaborazione con Aemme- hanno messo in sicurezza edifici pubblici, scuole e ospedale. Niente danni gravi, solo alcune cadute

     

    MAGENTA – Non ha chiuso occhio l’assessore alle Opere Pubbliche di Magenta Enzo Salvaggio, che dopo le 21 ieri e sino a stamani- da quando cioè si è palesata l’emergenza delle strade ghiacciate- ha monitorato personalmente l’esecuzione del piano emergenza, coordinato con Asm e i tre mezzi spargisale che hanno ‘battuto’ le strade della estesissima rete cittadina.

    ghiaccio2

    “Abbiamo dapprima cercato di garantire la percorrenza e sparso sale in corrispondenza degli uffici pubblici, delle scuole e dell’ospedale”, spiega l’assessore. “Stamani la situazione ci risulta essere tornata quasi completamente normale. Abbiamo registrato delle cadute ma nessun incidente grave, se si esclude quello al semaforo per Pontevecchio”.

    Da abile utilizzatore dei social network, Salvaggio è rimasto in contatto- soprattutto tramite Facebook- con molti magentini che li segnalavano le situazioni più critiche.

    E stamattina? “Stamattina ero in Comune, avevo diversi appuntamenti..”

    Quindi non hai dormito.. “No..”

    Onore al merito dell’assessore, sperando non si ripetano più notti da tregenda come quella di ieri..

     

    ghiaccio1

    Articolo precedenteMagenta, incidente per ghiaccio all’incrocio per Pontevecchio: coinvolto motorino, auto in fuga
    Articolo successivoEuroPa Service: 170mila chili di sale di sale sulle strade di Legnano e Altomilanese