AssociazioniCronacaNews

Magenta, Non di Solo Pane: presentato l’accordo con Auser per la prestazione di servizi medici

Si allarga la rete per intercettare nuovi bisogni e prendersi cura della persona

MAGENTA –  “Ascoltare, accogliere e accompagnare” sono le parole alla base dell’azione di Non di Solo Pane, così come il concetto di rete per intercettare i bisogni e prendersi cura della persona. E’ attorno a questi principi che si muove l’azione del sodalizio avviato nel 2016 prima con la nascita del Refettorio di Comunità e, successivamente, con l’Ambulatorio di Comunità e che oggi ha fatto segnare un altro passo in avanti con la sottoscrizione dell’accordo di collaborazione con l’AUSER Magenta.  In Casa parrocchiale questo pomeriggio, accanto al Prevosto don Giuseppe Marinoni, erano presenti per l’AUSER Nicola Branca, presidente cittadino, Pinuccia Boggiani responsabile per la zona Ticino Olona e Lella Bambilla presidente reginale di AUSER. Con loro il Vice presidente di Non di solo pane Gaetano Di Bernardo e il dottor Vittorio Lanzetti in qualità di responsabile dell’Ambulatorio intitolato alla memoria di Elena Sachsel e avviato nel 2017.

“Il nostro obiettivo – ha introdotto don Giuseppe – è quello di lavorare insieme allargando la nostra rete e andando così ad intercettare nuove situazioni di bisogno”. In questa direzione va dunque l’alleanza con una realtà che potremmo definire laica come l’AUSER.  “Questa proposta – ha continuato Nicola Branca – è stata accolta subito favorevolmente. Da parte nostra, attraverso i servizi che svolgiamo potremo andare a far conoscere una realtà importante qual è l’Ambulatorio”.

Che adesso proprio in virtù di questa sinergia, va ad estendere i propri servizi inserendo la giornata del venerdì pomeriggio dalle 14 alle 17, come momento dedicato alle visite geriatriche ed internistiche con il dottor Lanzetti che si affiancano al martedì mattina dalle 9 alle 12 riservato alle visite psicologiche e psichiatriche con il dottor Giorgio Cerati. (Prosegue poi con cadenza quindicinale al giovedì il momento dedicato alle visite ginecologiche per cercare di arginare il fenomeno della ragazze vittime della tratta e dello sfruttamento della prostituzione). 

“Lavorare in squadra è essenziale – ha detto Pinuccia Boggiani – solo così possiamo rivolgerci a quelle persone più fragili che oggi giorno hanno rinunciato a curarsi”. Un numero – come ha riferito Lella Brambilla – che a livello nazionale spaventa, visto che stiamo parlando di oltre 11 milioni di persone. “Ma ciò che più sconcerta – ha evidenziato la presidente regionale di AUSER – è che situazioni di bisogno di questo genere, vi siano anche nella ricca Lombardia”.

Come evidenziato dai diversi interventi la problematica è trasversale e va ben oltre i consueti stereotipi in base ai quali sarebbero solo gli extracomunitari o i soggetti magari senza fissa dimora, a ricadere in questa categoria. Al contrario, ci sono moltissimi anziani soli, che vanno accompagnati, orientati e,soprattutto, aiutati negli spostamenti sul territorio. “Il tema della povertà sanitaria – ha ripreso Lanzetti – sta diventando sempre più urgente, il nostro intento pertanto è di far emergere queste fragilità”. Le motivazioni sono le più svariate, il timore di essere bollati “come quelli che frequentano l’Ambulatorio dei poveri, la paura dell’etichetta ma anche il senso di solitudine che porta talvolta a chiudersi in se stessi”.

Altro ennesimo tassello  – annunciato a fine conferenza – di questa alleanza per dare risposte al bisogno è quella che riguarda Non di Solo Pane, Ambulatorio di Comunità e ANFFAS Il Melograno Abbiategrasso, storica realtà che si occupa di disabili.  Anche qui è stata sottoscritta una convenzione sulla scorta della quale i medici dell’Ambulatorio del Centro Paolo VI, periodicamente presteranno il loro servizio anche ad Abbiategrasso. Bene, bravi. Avanti così.

Fabrizio Valenti

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi