Magenta, morte Souleman: mercoledì mattina l’autopsia

165

MAGENTA È fissata per mercoledì mattina l’autopsia sul corpo di Souleman Aboubakari, il ventenne ritrovato senza vita nella sua camera del Centro Sant’Ambrogio, la ex Vincenziana di Magenta, in via Casati. L’esame autoptico, che verrà eseguito all’ospedale di Magenta, dovrà chiarire le cause del decesso, anzitutto. Si è parlato di morte per arresto cardiocircolatorio. Ma dovuto a cosa?

Probabilmente una patologia cardiaca congenita, e ovviamente sconosciuta dall’interessato, ma soltanto degli esami approfonditi potranno chiarirlo. In secondo luogo c’è da capire a che ora è sopravvenuto il decesso del ragazzo. È stato ritrovato dagli operatori nella sua stanza chiusa a chiave, verso le 19 di giovedì. Morto da alcune ore. Era tutto il giorno che non lo vedevano e si potrebbe ipotizzare che sia morto nel sonno. Quando sono entrati nella sua camera era riverso nel letto.

Articolo precedenteBoffalora Ticino: dal consigliere regionale Trezzani un emendamento per destinare trecentomila euro si lavori delle sponde del Naviglio Grande (VIDEO)
Articolo successivoBoffalora Ticino: il programma completo della Festa da la Sucia con il sindaco Fulvio Colombo (VIDEO)