Magenta, minacce al Sindaco e all’amica: arresto convalidato, il responsabile è in carcere

86

MAGENTA –  È stato convalidato l’arresto dell’egiziano che giovedì sera ha minacciato il sindaco di Magenta Chiara Calati (nella foto sotto) e un’amica nel pieno centro della città. L’uomo, Amr Gouga Mohamed Hassan classe 1983, rintracciato dai carabinieri di Magenta subito dopo l’accaduto, è finito in carcere a disposizione dell’autorità giudiziaria. Il sindaco e l’amica si stavano dirigendo verso l’auto quando hanno incrociato quell’individuo in evidente stato di alterazione. Si sono rifugiate in auto e lui, con una spranga, ha colpito il cofano. Terrorizzando le due donne. Poco prima aveva danneggiato altre due auto e svuotato dei cassonetti di rifiuti. Bloccato dai carabinieri è stato portato in caserma dove ha cominciato ad inveire anche contro di loro. A quel punto è scattato l’arresto per resistenza, danneggiamento e minacce. Adesso gli hanno trovato 4 grammi di marijuana.

Articolo precedenteIn duecento a passeggio “giò a bass da la stasion”
Articolo successivoDa questa sera Morimondo in festa: si parte con i Gamba De Legn