NewsPolitica

MAGENTA CONSIGLIO LIVE/1: Al via la maratona di Consiglio comunale. In corso la discussione sul rendiconto di gestione

Dopo l'esposizione di Gelli, Razzano mette nel mirino il Sindaco: "Colpevole di questo totale immobilismo".

MAGENTA –  Si è ha aperta da poco meno di una mezzoretta la seduta di Consiglio comunale ancora al tempo del Coronavirus e, quindi, in versione on line. La seduta si può ascoltare sulle frequenze di Radio Magenta, nonché, sul canale You Tube del Comune. Dopo l’approvazione dei primi punti riguardanti le passate sedute, in questo momento l’Assessore al Bilancio Simone Gelli sta presentando il rendiconto di gestione per l’esercizio 2019. A tal proposito, il Vice Sindaco ha parlato di oltre 38 milioni di entrate per il Comune, previsioni tutto sommato confermate, con il plus soprattutto dovuto ai quasi 700 mila euro messi sul piatto da Regione Lombardia.

Per quanto riguarda le spese ha spiegato Gelli hanno superato i 24 milioni di euro,  tra i dati salienti il fondo di cassa che è salito a 5 milioni e 900 mila euro, e  che mette il Comune tutto sommato “tranquillo” nonostante l’emergenza Covid in corso. Per quanto riguarda i domanda a servizi individuale da segnalare una crescita percentuale al 62,5. “Abbiamo fatto un buon lavoro sulla scuola – ha aggiunto il Vice Sindaco – e sulle palestre”. 

.

DI tutt’altro avviso il consigliere di minoranza Paolo Razzano. “I numeri di questo bilancio sono motivo di grande preoccupazione. Abbiamo qualche soldo in più semplicemente come giroconto dei soldi che arrivano dai Piani di zona e l’altro elemento è il fondo pluriennale vincolato. Quest’Amministrazione oggi ha i soldi solo per fare l’ordinario. Siamo in una città in cui lei signor Sindaco annuncia i lavori della via Garibaldi nel dicembre 2018 e poi fa partire i lavori un anno e mezzo dopo….”.

“Altro elemento drammatico – ha continuato Razzano – rivolgendosi a Chiara Calati, ma lo sa che lei ha incassato come oneri 600 mila euro in un anno. Roba che all’epoca dell’Amministrazione Del Gobbo e l’Assessore Simone Gelli lo sa bene, si andava ad incassare in due mesi…”.

“Il colpevole di questa situazione è lei Signor Sindaco – ha chiosato l’esponente dei Dem – un immobilismo totale. Siamo fermi sul conto capitale. Lei ci continua a parlare di porta verde, ha evocato la rivoluzione e invece guardate come siamo messi…”.

 

 

F.V.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi