Magenta, lavori di via Garibaldi: parla l’Assessore Laura Cattaneo

    68

    MAGENTA – Laura Cattaneo non ci sta a passare per l’Assessore sbagliato al posto sbagliato e ribatte alle ultime critiche piovutele addosso e non solo dalla minoranza: “Dicono che non sono del mestiere ma ci metto grande passione in quello che faccio. Quello dei Lavori Pubblici è un mondo che mi affascina, studio ogni giorno e sera. In politica non bisogna necessariamente essere del medesimo settore, bisogna studiare e calarsi nel settore con tanta dedizione”. 

    Insomma, una Laura Cattaneo “pancia terra e pedalare”. Anche perché ci sono argomenti come quello della Via Garibaldi che non sono rinviabili oltre. E anche su questo l’Assessore della Giunta Calati dice la sua facendo alcune anticipazioni: “Il primo lotto dei lavori costerà 260 mila euro e sarà di 200 metri e non di 120 metri. Quindi è previsto il rifacimento totale della strada. Mentre per il secondo lotto – prosegue la Cattaneo –  i costi dipendono dalle scelte di arredo che faremo e dal materiale e relativa posa per il Sagrato della chiesa San Rocco,  da decidere insieme alla Capo Soprintendente”. In linea di massima, comunque, la spesa dovrebbe aggirarsi attorno ai 100 mila euro. 

    Dopodiché la Cattaneo si concentra sulla questione barriere architettoniche a cui l’Amministrazione non avrebbe pensato nel progetto. “Non è vero, sono falsità che avremo modo di precisare a breve in un momento ad hoc con la stampa” anticipa la Cattaneo. 

    E veniamo alla tempistica, un aspetto non certo secondario. “La gara del primo lotto, quindi, tutto il tratto asfaltato, sarà lanciata entro la fine di quest’anno. Gli interventi cominceranno entro la primavera e avranno la durata di tre mesi circa, contro i due anni previsti se avessimo fatto la scelta del porfido”. Una tempistica dilatata, in questo secondo caso, per ragioni di natura economica dietro alle quali la Cattaneo non si nasconde di certo. Mentre per il secondo lotto la tempistica dovrebbe essere di un mese. In ultima istanza, quindi, nel corso del 2020 la Via Garibaldi dovrebbe essere rimessa completamente a nuovo.

    F.V. 

     

     

     

    Articolo precedenteCastano Primo, Museo Emeroteca del Villoresi: mercoledì la presentazione del restyling dedicato agli studenti
    Articolo successivoCastano Primo: addetto alla raccolta differenziata si schianta contro una cancellata