CronacaNews

Magenta, lavori al mercato: disagi rientrati (o quasi…)

MAGENTA – Disagi rientrati o quasi. Già, perché quello di ieri è stato il terzo lunedì di ‘lavori in corso’ con il mercato in parte spostato dalla consueta piazza oggetti di lavori di restyling.

Ma il traffico e, soprattutto, la viabilità alternativa non hanno fatto registrare grossi disagi. Se, infatti, nel primo lunedì era prevalsa la novità e, di risulta, anche le lamentele, dovute alla vicinanza di due plessi scolastici – le Primarie Santaenzosal Caterina e l’Asilo Giacobbe – con genitori costretti a cambi di percorso per andare a prendere e portare i figli, con passare del tempo le proteste e i disagi sono andati via a via assottigliandosi.

Presenza massiccia della Polizia Locale e, il che non guasta, anche di amministratori locali. Anche per questo terzo lunedì sono stati “avvistati” in loco sia l’assessore alle opere pubbliche Enzo Salvaggio con la collega che ha la delega diretta al commercio Marzia Bastianello.

Un segnale di vicinanza anche rispetto alla categoria. Dopo che qualche ambulante aveva rimarcato il mancato coinvolgimento degli ‘addetti ai lavori’ in questo percorso. Posizioni, per la verità, un po’ in ordine sparso, in quanto, ufficialmente la delegazione dei commercianti ( “Commercio su Area Pubblica” ) di Confcommercio Magenta, ha sempre ribadito di aver concordato con l’Amministrazione l’avvio del cantiere e le relative modifiche sia alla viabilità, sia per quel che concerne lo spostamento dei banchi per gli operatori.

Questo il pensiero del delegazione guidata dal Capogruppo Enrico Einaudi che aggiunge: “Ancora l’altra settimana ci siamo incontrati presso la sede della Confcommercio. I lavori che si aspettavano da decenni, finalmente si stanno effettuando e naturalmente ci si augura che possano essere rispettati i termini programmati”.

Come dire che il gioco, almeno in questo caso, dovrebbe valere la candela. Poco meno di due mesi di cantiere per avere entro maggio la nuova piazza del Mercato. Per il resto, gli unici ad aver avuto subito una modifica della solita routine sono gli alimentaristi dirottati lungo l’adiacente via Matteotti.  Per gli altri operatori, invece, nulla cambia. Con l’agibilità ridotta di piazza Mercato. Ieri, facendo un giro di buon’ora tra le bancarelle la situazione era nella norma. Anche i parcheggi lato Cimitero, seppur pressoché saturi, come al solito, non presentavano nulla d’irregolare. Ora, naturalmente, tocca al Comune fa rispettare la tabella di marcia: 150 mila per dotare piazza Mercato di un nuovo look e delle dotazioni necessarie sotto il profilo igienico sanitario.Evitiamo le strumentalizzazioni politiche” ripete Einaudi “e portiamo a casa il risultato”. Dal canto sumercato-700x460o, l’assessore Salvaggio che  risponde e garantisce: “Rispetteremo il calendario, tutto sta procedendo regolarmente”.

 

F.V.

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi