Magenta: l’area di Cadorna continua a far discutere. La signora Fiorenza non molla

    103
    MAGENTA –  “Sporcizia, zanzare calabroni e grossi topi”. Lo scenario è sempre quello ed è quello che andiamo raccontando da anni, sulla scorta delle sollecitazioni che puntualmente ci arrivano dalla Signora Fiorenza Peja. La quale questa volta – e non è la prima – ha deciso di prendere carta, penna e macchina fotografica, per documentare il tutto ed inviarlo all’On.le Fabrizio Cecchetti. 
    Naturalmente, l’area in questione di cui stiamo parlando è quella abbandonata di via Cadorna. 
    “Hanno permesso al proprietario di mettere un telo bianco, intorno all’area,  molto alto che nasconde tutto. Tra l’altro, nei giorni di forte vento i pali che sostenevano il telone sono stati strappati e caduti sulla strada, fortunatamente di notte, sono stati rimessi e la nostra Giunta (dormiente) non ha fatto nulla. E’ una vergogna Pensavamo che la Giunta del PD fosse pessima, ma questa la batte. Non riescono a risolvere un problema che è a costo zero, anzi se emettessero sanzioni sarebbe anche remunerativo”. Questo il duro commento della signora Fiorenza a cui s’aggiunge quello di Pinuccia Locatelli, altra residente in zona. 
    Articolo precedenteViolenza di genere: aumenta il numero delle donne che si sono rivolte ai centri regionali
    Articolo successivoL’Estate Parabiaghese entra nel vivo: il cinema all’aperto