Magenta, l’appello della San Vincenzo: “Servono alloggi per i profughi dall’Ucraina, c’è un sostegno per i proprietari”

243

MAGENTA Servono alloggi per le famiglie provenienti dall’Ucraina. L’appello, rivolto a chiunque abbia a disposizione un’abitazione, è lanciato dall’associazione San Vincenzo De Paoli di Magenta. Ad oggi è stato fatto tantissimo, grazie all’impegno messo in campo da tante persone. Ma, in questo momento, c’è urgente necessità abitativa.

Gabriella Cellamare della San Vincenzo spiega che i soldi raccolti dalle Parrocchie per l’emergenza Ucraina, oltre ad essere indispensabili per i profughi stessi e, quindi, per le comuni necessità del cibo, vestiario e altro, andranno anche a supporto di chi fornisce un alloggio. Si è deciso che 300 euro mensili spetteranno al proprietario.

“È un sostegno necessario per le utenze”, ha spiegato Cellamare. Oggi, sul territorio magentino, ci sono 59 persone provenienti dall’Ucraina, di questi 8 sono uomini, 20 donne e 31 minori.

Articolo precedenteAgricoltura, quote latte. Rolfi: “Garantire continuità aziendale per non impoverire il patrimonio zootecnico”
Articolo successivoTEMPOCASA FORUM DEI TALENTI, TEMA DELL’EVENTO? LA “CREATTIVITÀ”