Magenta: ladro di biciclette ai domiciliari, pochi giorni fa era stato arrestato dalla Polizia locale

116

MAGENTA Il ladro di biciclette arrestato dai Carabinieri mercoledì sera davanti alla stazione di Magenta era stato arrestato dalla Polizia locale soltanto due settimane prima, per resistenza e lesioni, nel parcheggio dell’ospedale Fornaroli. In quell’occasione era stato sottoposto ad una restrizione non carceraria e, praticamente da subito, era già libero di circolare e rubare biciclette.

Purtroppo per lui lo hanno colto con le mani nel sacco. E così lo hanno arrestato, nuovamente, in flagranza di reato. L’uomo è di nazionalità marocchina, ha 33 anni, e vive ad Abbiategrasso. I Carabinieri della stazione di Magenta sono intervenuti subito, appena lanciato l’allarme, e lo hanno arrestato. Ieri mattina il marocchino è stato accompagnato al Tribunale di Milano dove il giudice ha convalidato l’arresto mettendolo ai domiciliari.

La stazione ferroviaria di Magenta è uno dei luoghi sensibili dove frequentemente si verificano furti di biciclette. Spesso di scarso valore, ma con grande disagio per i pendolari che se ne servono per il tragitto casa – stazione.

 

Articolo precedenteBeltrami – Chiappa: il giorno del passaggio di testimone al Parco del Ticino
Articolo successivoBoffalora sopra Ticino: nonostante il caldo asfissiante in centinaia alla decima ‘Bufalora volt e bas’