Magenta, la Lega Nord a convegno sul business dell’immigrazione

    72

    Riceviamo e pubblichiamo dalla Lega Nord di Magenta. Appuntamento venerdì 24 alle 21, sala consigliare

     

    MAGENTA – In questi giorni in città si è ritornati a parlare di immigrazione. Inevitabile, dal momento che il Prefetto ha disposto la volontà di suddividere – o forse sarebbe meglio dire “spartire”- 6 immigrati ogni 2000 cittadini nella zona del magentino -abbiatense, con non poche lamentele da parte di alcuni sindaci. Inevitabile anche dopo la visita di alcuni esponenti regionali alla struttura Vincenziana, sopralluogo consentito ben 10 mesi dopo regolare richiesta.

    Stefania Bonfiglio

    In soli 3 anni sono stati elargiti ben 3 milioni e mezzo alla Cooperativa Intrecci. Si cela dietro un business? Quali sono i numeri effettivi di profughi? Come funziona il sistema accoglienza? Come gestire la situazione? Ne parliamo venerdì 24 marzo alle ore 21.00 presso la Sala Consigliare assieme ai responsabili del Dipartimento Sicurezza e Immigrazione Nazionale della Lombardia e della Provincia del Ticino, a Gianbattista Fratus – Segretario Provinciale Ticino, al Consigliere regionale Fabrizio Cecchetti e all’On. Marco Rondini.

    Moderatrice dell’incontro sarà il segretario di sezione, Stefania Bonfiglio (nella foto).

    Lega Nord Sezione Magenta

    Articolo precedenteMagenta, Non di Solo Pane cresce e diventa ambulatorio di comunità ‘Elena Sachsel’
    Articolo successivoRho Pero: la Lega Nord del Ticino ha ricordato Andrea Bartolini. La nuova sede in suo onore, c’era anche Matteo Salvini