Magenta: la Condotta di Slow Food riparte con la ‘Notte Rosso Magenta’

    101

     

    MAGENTA –  Dopo un periodo di stallo riparte alla grande anche a Magenta la Condotta di Slow Food guidata dal nuovo presidente Adolfo Lazzaroni (nella foto sotto). E lo fa con l’evento ‘Notte Rosso Magenta‘ in programma sabato 7 luglio organizzata in collaborazione con ‘La Posteria’ di via Garibaldi, 12 che è anche il quartier generale di Slow Food in quel di Magenta (*qui è infatti possibile iscriversi alla Condotta).

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Per l’occasione sarà, appunto, organizzata una risottata fuori dal locale con degustazione di zola del famoso caseificio Castelli e Cairati di Abbiategrasso. Il risotto sarà cucinato da Piero Chiaveri. Il costo per la partecipazione è di 5 euro e parte del ricavato andrà, appunto, a sostegno delle attività che la ri-nata Condotta di Slow Food locale, che fa un tutt’uno con Abbiategrasso, intende organizzare nei prossimi mesi. ‘Buono, pulito e giusto’ è il fortunato (oltre che famoso) slogan coniato da Carlo Petrini fondatore di Slow Food e secondo questa filosofia intende muoversi  l’associazione in quel di Magenta e dintorni. L’obiettivo è saldare sempre di più  su questo versante tutto l’est Ticino facendo emergere anche le eccellenze in ambito eno-gastronomico del Magentino.

    Alla serata di sabato sono attesi alcuni esponenti di spicco di Slow Food dell’Abbiatense come Orietta Piva (nella foto sotto con un altro volto noto Oscar Farinetti)  e il dottor Arcangelo Ceretti. 

    (*per info e prenotazioni rivolgersi direttamente a La Posteria   https://www.facebook.com/laposteriamagenta/)

     

    *La nostra Orietta Piva insieme a Oscar Farinetti, il geniale inventore di Eataly, ritratti durante la tre giorni di ‘Identità’. La foto è di Alessandro Castiglioni, un magentino ‘doc’- fotografo di successo- sul quale ritorneremo presto

     

    Articolo precedenteTurbigo: Casa Pound presenta il libro ‘La Cittadella’
    Articolo successivoIL CASTELLO TORRIANO SUL TICINO