Magenta, Invernizzi indice le elezioni e invita tutti i candidati sindaci alle celebrazioni del 4 giugno

    73

    Ultimo atto prima della campagna elettorale. Scelta inclusiva del primo cittadino, che assicura il proseguimento dell’ordinaria Amministrazione

    MAGENTA – Sono state formalmente indette le elezioni comunali di Magenta, che com’è ormai ben noto si terranno domenica 11 giugno.

    Questa la comunicazione formale del primo cittadino:

    “Ho sottoscritto questa mattina il manifesto con il quale si comunica ufficialmente alla Città che domenica 11 giugno si svolgeranno le elezioni per il Sindaco e il Consiglio comunale di Magenta, con eventuale turno di ballottaggio previsto per domenica 25 giugno. Il Consiglio comunale eletto nel 2012 ha terminato la propria attività lunedì scorso, approvando il bilancio consuntivo dell’anno passato, e da oggi fino all’elezione del nuovo potrà essere convocato solo per l’adozione di atti urgenti e improrogabili. Nel corso della seduta ho voluto ringraziare tutti i consiglieri, di maggioranza e di minoranza, che si sono avvicendati nel corso di questi cinque anni, per la loro collaborazione e per i loro interventi, e ho voluto in particolare rivolgere un pensiero in ricordo di Mariangela Basile”.

    In vista del voto, la scelta del primo cittadino è stata quella di aprire agli altri candidati, che saranno chiamati assieme a Invernizzi a celebrare la rievocazione storica del 4 giugno.

    “Tra due settimane, in Comune, saranno depositate le nuove candidature per il Sindaco e per i consiglieri comunali e da quel momento prenderà avvio la campagna elettorale, che auspico fin d’ora possa essere un momento di sano e costruttivo confronto, pur tra idee diverse, a favore della nostra comunità locale, della sua crescita e del suo sviluppo. Alle celebrazioni ufficiali della Battaglia di Magenta, cuore della nostra storia e che come da tradizione animeremo in questo periodo, inviterò in questo senso a voler essere al mio fianco tutti i candidati alla carica di Sindaco.
    L’Amministrazione proseguirà il proprio impegno al servizio della Città, nell’ambito dell’attività ordinaria, fino alla proclamazione dei risultati delle prossime consultazioni”

    Articolo precedenteBià, “Corsi nel cassetto”: è una edizione da record!
    Articolo successivoMagenta, chi non vuole Marzia Bastianello? Il civismo arrogante, che non eleggerebbe consiglieri a Cassinetta