Magenta: in Villa Colombo domenica 18 settembre torna la Festa della Famiglia

232

L’Assessore alle Politiche per la Famiglia Cuciniello: “Celebriamo la famiglia con una intera giornata di svago e di riflessione” 

 

MAGENTA –  Il Comune di Magenta organizza, insieme a tante realtà associative che si occupano di bambini e ragazzi e di tematiche educative, la quarta edizione della Festa della Famiglia. L’appuntamento è fissato per domenica 18 settembre in Villa Colombo, con un ulteriore momento il 30 settembre. “Celebriamo la famiglia, che è il centro della nostra azione amministrativa, con una festa che coinvolgerà bambini e adulti tra giochi, letture, merende, musica e tanti momenti di condivisione e socializzazione, ma anche di riflessione”, spiega l’Assessore alle Politiche per la Famiglia Mariarosa Cuciniello.

Tema dell’appuntamento di quest’anno è il viaggio analizzato tra incontri, attività, convegni con esperti.

 

Tra questi ultimi si segnala in particolare l’incontro con Linda Nadjesda Monaco, Family Travel Blogger, protagonista, con la psicologa e psicoterapeuta Chiara Crivelli, dell’appuntamento ‘Consigli per il Viaggio. La famiglia influencer: alla scoperta dei social’ di domenica 18 settembre alle ore 17.

E poi Don Claudio Burgio: con quest’ultimo, fondatore dell’associazione Kayros e cappellano dell’istituto penale minorile ‘Cesare Beccaria’ di Milano, e con Daniele Casini, educatore e vice-direttore della Coop. Albatros si tratterà il tema ‘L’emergenza educativa e i bisogni dei giovani nel nostro tempo. Come le famiglie possono essere ancora una risorsa?’.

Tante le realtà coinvolte: La tribù degli Zoccoli, Centro Culturale Don Cesare Tragella, Via Libera, Dedalus, Famiglie per l’accoglienza, Comin, Calicantus Famiglie Adottive, Agesci, Biblioteca comunale Oriana Fallaci.   

 

Articolo precedenteCorbetta, caso Vismara: Furci condannato a otto anni. Dopo la sentenza minacce all’avvocato Grittini
Articolo successivoRincari: Florovivaisti Italiani-Cia, campanello d’allarme con frenata del potere acquisto in Ue (-30%)