Magenta: in morte di un Capomastro, addio a Giancarlo Lorenzani

    119

     

     

    MAGENTA –Addio al Capomastro Giancarlo Lorenzani, imprenditore edile tra i più noti nell’ultimo mezzo secolo a Magenta. 

    Sono in corso in questi minuti, nella basilica di san Martino, i funerali di un uomo che assieme al fratello Angelo e a tutta la sua nutrita ed estesa famiglia (era anche il suocero di Elena Palombo, vicepresidente del Consiglio comunale magentino) ha dato un contributo determinante alla crescita della città.

    Crescita edilizia ma non solo: l’impresa Lorenzani è stata uno dei pilastri su cui lo sviluppo della città si è basato. Persone e imprenditori profondamente legati alla comunità e alle sue articolazi, intraprendenti e generose.

    Giancarlo Lorenzani lascia i figli Leonardo, Laura e Silvia e la bellezza di sei nipoti.

    Ad esprimere il proprio cordoglio anche la sezione Fortunato Magna dei Bersaglieri, che hanno voluto ricordarne la militanza tra i cappelli piumati dell’esercito.

    E quella parola, Capomastro, è comparsa persino sugli annunci funebri fatti affiggere dal nostro Pietro Porati. Farascin. Per non dimenticare mai da dove veniamo. Alla famiglia Lorenzani giungano anche le sincere condoglianze di Ticino Notizie.

     

     

    Articolo precedenteScuola/3, ‘Avreste dovuto vederli’.. Su Facebook ‘esplode’ il lamento delle aule chiuse
    Articolo successivo‘++Fontana: ‘Dispiaciuto, ma costretto ad agire subito’