Cultura/Tempo LiberoNews

Magenta: il nuovo numero de ‘I Quaderni del Ticino’

MAGENTA – Il Centro Studi J.F. Kennedy di Magenta ha il piacere di annunciare l’uscita del numero 72 della rivista i Quaderni del Ticino. Un numero di 100 pagine interamente a colori (salvo le foto già all’origine in bianco e nero). Uno sforzo in più per rendere sempre più accattivante la lettura del nostro giornale da parte del pubblico.

I temi affrontati su questo numero sono quelli da sempre cari al Centro Kennedy: lavoro, società, territorio e ambiente, storia e cultura.

Sfogliando la rivista troverete due articoli sulla situazione della NOVACETA e sul Processo in corso; il punto sulla questione Sanità nel nostro territorio dopo la Legge Regionale n. 31; cosa si pensa di fare dell’area Milano EXPO 2015 ora che i padiglioni dell’Esposizione vengono smantellati; il punto sulle recenti ricerche messe in campo dal Centro Kennedy: “Ambiente e riordino dei Corpi tecnici territoriali” e la fotografia” scattata” nel 2014 sulla situazione urbanistica di Magenta.

Quindi la Storia con due servizi dedicati alla SAFFA; il primo sulla rivoluzionaria produzione di mobili componibili e cucine in formica che furono negli anni Cinquanta all’avanguardia del nascente “Made in Italy”, il secondo sulla mostra organizzata nel 2015 dall’Associazione magentina UrbanaMente sulla storia della fabbrica dal 1860 al 2002.

Poi i nostri Navigli con il progetto di ricostruire l’Idrovia Locarno-Milano-Venezia-Trieste e l’invenzione delle conche nel Naviglio di Bereguardo. Sempre in tema di beni del nostro territorio ecco due articoli che mostrano le facce opposte di una stessa medaglia: il Castello di Cusago condannato da anni a un inesorabile degrado e Villa Annoni di Cuggiono, esempio di un recupero intelligente e possibile. E poi tanti altri articoli su avvenimenti, manifestazioni, recensioni di libri, premiazioni.

Il numero 72 de i Quaderni del Ticino è in vendita a Magenta ( 6 € ) presso le librerie Il Segnalibro, via Roma 87; La Memoria del Mondo, Galleria dei Portici 5 e presso la sede del Centro Kennedy in vicolo Colombo 4.

L’uscita di questo numero della rivista segna un’importante tappa per il Centro Studi politico sociali Kennedy che sta investendo molte energie per costruire un nuovo futuro. Senza dimenticare l’esperienza cinquantennale maturata, il Centro guarda al domani con nuovi progetti promuovendo come sempre una riflessione sulla società alla quale apparteniamo. Proprio nel 2016 cade il cinquantesimo anniversario della nascita del Centro e da qui si parte per andare avanti. Tre saranno i pilastri che reggeranno il nuovo progetto: ricerca, informazione e formazione.rivista quaderni del ticino

“Ci siamo posti la domanda se fosse giunto il momento di festeggiare una buona fine o se invece inaugurare una nuova stagione forti dei valori e delle esperienze maturate in questi anni – ha commentato il presidente Ambrogio Colombo – Abbiamo scelto la seconda opzione e stiamo lavorando per trasformare il Centro in un organismo più moderno e al passo con i tempi”.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi