+Magenta, il gioco sospeso di Jessica Oldani & friends è stato un successo: regali per tanti, da Magenta ad Abbiategrasso

725

 

MAGENTA Un altro successo. Jessica Oldani, Sara Garanzini e Natascia Trezzi ne hanno combinata un’altra (in senso buono); tantissimi giocattoli arriveranno, a Natale, a famiglie e bambini in difficoltà.

Nei giorni scorsi si sono concluse le consegne; ne sono servite parecchie, perché con la mole di giochi raccolti quest’anno si arrivrà fino ad Abbiategrasso ed Albairate, oltre che come da tradizione alla meritoria San Vincenzo di Magenta.

Nelle scorse settimane nella chiesa di san Rocco sono arrivai tantissimi giocattoli che alliteranno bambini e bambine delle famiglie più bisognose: c’è stato tempo per lasciare un regalo fino al 30 novembre scorso, con molte persone che hanno aderito a questa nuova iniziativa solidale. 
Sempre la chiesa di san Rocco sarà protagonista di altri eventi tradizionali in collaborazione con la Comunità Pastorale magentina: sabato 26 alle 15.30 la benedizione della Natività 2022, come sempre molto attesa in città, mentre questa sera il concerto di Sant’Ambrogio con la corale di Robecco. A ridosso del 25, invece, dei Babbi Natale consegneranno i regali raccolti nelle case Aler di Abbiategrasso: il Gioco Sospeso sta diventando insomma qualcosa di importante e grande, sempre più diffuso.
“Voglio ringraziare don Giuseppe Marinoni che ci ha concesso la chiesa di san Rocco per la raccolta dei giochi, e tutta la rete di San Vincenzo del Magentino-Abbiatense, oltre alle immancabili mie ‘socie’ inossidabili, Sara e Natascia. Sarà un Natale più bello, per diverse persone che diversamente non avrebbero potuto neanche scartare un regalo coi propri bambini”, dichiara soddisfatta Jessica. E ne ha ben donde.. Complimentissimi, ancora una volta!

 

Articolo precedente+Nuovo gruppo di ex Lega in Regione? Andrea Monti: ‘A me non risulta’
Articolo successivo+Litiga con la madre e con i Carabinieri: obbligo di firma per un 33enne di Vimercate