CronacaNews

Magenta, il Consiglio vota la mozione sulla Ss 11. ‘Serve più sicurezza’

Accolti i suggerimenti di Simone Gelli

 

MAGENTA – La mozione presentata da Eugenio Galeazzi del Pd, sull’arcinota questione del traffico pesante e non solo di passaggio a Pontenuovo, specie dopo il grave incidente del 5 marzo (quando un’autocisterna piena di Gpl si ribaltò, senza danni a persone o cose), è stata presentata ed approvata dal Consiglio comunale nella seduta di lunedì sera.

Galeazzi, nel presentarla, ha fatto presente tutte le gravi  criticità: 18mila mezzi in transito ogni gi0rno, traffico pesante che di recente è stato stimato in oltre il 15% del totale (leggi migliaia di tir e camion), mezzi che sfrecciano a ridosso delle case. Il rischio di incidenti o danni per i residenti, insomma, è altissimo. Per questo, il Pd invoca l’adozione di misure urgenti per tutelate la popolazione.

Il vicesindaco Paolo Razzano ha parlato delle misure che potrebbero essere adottate, dai tutor al divieto di transito e all’obbligo di utilizzo dell’autostrada Milano Torino, di cui Magenta ha parlato col prefetto vicario di Milano anche nei giorni scorsi. “Purtroppo si tratta di una misura alquanto delicata e complessa, la ss 11 è un’arteria di collegamento interregionale, andrebbero convocati tutti i soggetti interessati. Inoltre ci sono sentenze della Corte Costituzionale che rendono difficile adottare provvedimenti come l’obbligo di pagamento dei pedaggi autostradali. Ciò detto, l’Amministrazione è seriamente attenzionata ed intende porre rimedi concreti, in attesa- ma non avverrà presto- che con la costruzione della variante di Pontenuovo il problema venga risolto”.

L’ex assessore alla Sicurezza, Simone Gelli, ha suggerito di intensificare i controlli della Polizia Locale: “Se per 2, 3, 4 volte a settimana i veicoli di passaggio sanno che ci sono c0ntrolli di velocità o di altro genere, presteranno certamente maggiore attenzione e ci sarà più sicurezza. Anche noi come Provincia ci siamo occupati del problema, tuttavia emettere un obbligo di utilizzo delle autostrade è una strada assai pericolosa dal punto di vista normativo e legislativo”. L’assise ha quindi votato la  mozione, che è stata emendata coi suggerimenti di Gelli e dell’opposizione. Dal Consiglio comunale, insomma, si è alzata una voce unanime: serve più sicurezza. Ad oggi, la statale 11 è una strada che presenta troppi pericoli.

“Il via libera alla mozione di ieri sera conferma che l’Amministrazione considera la questione di Pontenuovo e della statale 11 assolutamente prioritaria.  Non staremo a guardare”, ha dichiarato stamani l’assessore ai Lavori Pubblici Enzo Salvaggio.

ss11

 

 

Fabrizio Provera

Prova Note

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi