Magenta, i ragazzi del centro Santa Teresa campioni italiani di Horse Ball

    248

     

     

    MAGENTA – Ancora una volta la città di Magenta si conferma ai vertici nazionali e internazionali di una disciplina equestre affascinante, l’horse ball. E’ tutto merito degli atleti del centro Ippico Santa Teresa.

    L’Horse-Ball è una disciplina in forte sviluppo soprattutto con i pony. Il fascino che già offre di per sé il cavallo, abbinato al fascino di tutti i giochi con la palla, rende questa disciplina molto spettacolare e competitiva. L’Horse-Ball contrappone due squadre di sei cavalieri che, senza mai scendere da cavallo, devono raccogliere da terra una palla provvista di sei maniglie in cuoio, con lo scopo, mediante un gioco di passaggi di attacchi e di difesa, di lanciarla attraverso il canestro avversario fissato all’ estremità del campo.

    Dato il vigore e la rapidità delle azioni di gioco, è necessario un comportamento ineccepibile da parte di atleti ed arbitri (anch’essi a cavallo), oltre ad una approfondita conoscenza ed applicazione delle regole.

    Dalla Cascina Oldani di Magenta di strada per Boffalora, negli anni Novanta, nasce il centro ippico Santa Teresa, che si occupa di equitazione all’inglese e di attività come riabilitazione equestre, scuola poni per bambini, lezioni per adulti e HORSE BALL (palla canestro a cavallo), con una fortissima squadra che compete ai massimi livelli della disciplina,  LA VALLATA.

    Ci sono due squadre, una Senior mista e una Cadetti mista (uomini e donne) .
    Negli ultimi anni hanno vinto varie competizioni, e  proprio durante il 2019 Lla squadra Cadetti ha partecipato ai campionati Italiani arrivando al primo posto.

    Così facendo ha accesso alla Champions, che si terrà nei primi giorni di ottobre a Le Mans in Francia.  I giocatori sono tutti residenti del Magentino.  Inoltre a breve sono previsti  anche i Campionati Europei ad agosto in Portogallo, e due ragazzi della VALLATA sono stati selezionati per giocare con la maglia della nazionale italiana. Un grandissimo motivo di vanto, per il centro magentino, il cui allenatore è Nadia Oldani. In bocca al lupo per i prossimi appuntamenti, ragazzi e ragazze.

    Articolo precedenteParco Ticino, Beltrami saluta e ringrazia. E lancia una stoccatina al PD
    Articolo successivoMagenta: convalidato l’arresto del giovane extracomunitario che ha reagito con violenza ad un controllo della Polizia locale