Magenta: i licei Artistico e Quasimodo in visita al Santuario dell’Assunta per la mostra di Giancarlo Colli

89

MAGENTA –  Grande successo di visitatori per la mostra ‘Magnificat anima mea Dominum’ che continuerà fino al 24 novembre al Santuario minore di Santa Maria Assunta. Dove sono esposte le opere di Giancarlo Colli. “Stiamo avendo un grande riscontro da parte delle scuole – ha commentata Francesca Lara Monno, architetto che sta seguendo le fasi del restauro dell’edificio religioso e ha curato l’organizzazione della mostra – Liceo Artistico e Quasimodo, in pratica ogni giorno è il pienone. Questa settimana sono in programma le visite di quattro classi del liceo Artistico e una classe del Quasimodo, dopo che la scorsa settimana era già venuta una classe sempre del Quasimodo. Non possiamo che essere felici di questo entusiasmo e voglia di conoscere”.

La parte storica e quella relativa al restauro vengono curate dalla stessa Francesca Monno insieme a Fabrizio Ispano, mentre Giovanni Sesia si occupa dell’illustrazione delle opere di Colli, il pittore che ha messo a disposizione i dipinti. Inaugurata alla presenza del parroco don Giuseppe Marinoni e del sindaco Chiara Calati lo scorso 9 novembre la mostra è visitabile tutti i giorni dalle 16 alle 19 e, la domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19. “Un ringraziamento doveroso ai volontari della Pro loco – ha aggiunto l’architetto Monno – Hanno dato e continuano a dare un contributo fondamentale”. Proseguono, frattanto i lavori di restauro. Intanto l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, alle 10.30, il parroco don Giuseppe celebrerà la prima messa, dopo tanto tempo, al Santuario dell’Assunta.

 

Articolo precedenteCarabinieri e ambulanza ad Albairate: lite tra fratelli degenera
Articolo successivoParabiago celebra la Giornata Internazionale dell’Uomo… regalandogli un fiore