Magenta, i 5 Stelle: ‘Serve un piano contro le barriere architettoniche’

    97

    Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento 5 Stelle di Magenta

    MAGENTA  – Il MoVimento 5 Stelle di Magenta intende denunciare la gravissima omissione di questa Amministrazione comunale, rea di non aver adottato il Piano Eliminazione Barriere Architettoniche (P.E.B.A.). Si tratta di un provvedimento amministrativo che ogni comune italiano avrebbe dovuto adottare già dal lontano 1986 (Legge n. 41/86) a tutela degli interessi dei disabili. Questa mancanza assoluta di visione e previsione di un piano organico che risponda alle esigenze dei disabili, dimostra ancora una volta, la totale incapacità di questa Amministrazione di tenere in debita considerazione i cittadini che più hanno bisogno. La vicenda è ancor più incresciosa in quanto ben nota, per ammissione pubblica di un assessore comunale, alla Giunta magentina. Quando la stessa Amministrazione insegna che la legge può essere tranquillamente ignorata, non solo non dà un buon esempio, ma incentiva i cittadini a fare altrettanto.

    Ora che questa situazione è venuta alla luce, il MoVimento 5 Stelle, a livello regionale e locale, sta sollecitando le istituzioni a dare risposte in merito: in particolare attraverso specifica istanza al Difensore Regionale. Il fatto poi che questo argomento possa essere utilizzato come punto programmatico da parte di chi ha finora amministrato, non solo risulta totalmente inopportuno, oltre che anacronistico, ma anche proprio come l’ennesima promessa elettorale (rectius presa in giro) che aumenta la scarsa trasparenza già consistente nel nostro territorio: si veda, per citare altro fumo, Area ex Saffa, Università prive di titoli reali per i giovani, ma tanto utili a chi già i titoli li possiede. Nessuno deve rimanere indietro! Gruppo Magenta Cinque Stelle

    Articolo precedenteMagenta (e Non Farti Fregare) ‘sbarcano’ a Buona Domenica su Canale 5
    Articolo successivoI Mc Chicken arrivano fino alla festa della birra di Stoccarda!