NewsPolitica

A Magenta i grillini sono ‘uni e bini’

Pubblichiamo una nota inviataci da Michela Perilli, del Movimento 5 Stelle

In merito a quanto da voi scritto alcuni giorni fa riguardo alla presentazione della tariffa puntuale al Comune di Magenta da parte del gruppo”Magenta Cinque Stelle”,vorremmo fare una precisazione:come Comitato Movimento Cinque Stelle Magenta,abbiamo presentato e protocollato l’istanza indirizzata a Sindaco e Assessore,in data 23/1/2014,almeno 10 giorni prima.Ora,i temi comuni al Movimento,diffusi dai canali web,sono ovviamente i medesimi,dunque può essere che si tratti di una coincidenza,ma ci pare corretto,per onor di cronaca,fare questa precisazione.Ciò ha lasciato spiazzato il nostro Vicesindaco Paolo Razzano,come si legge sulla sua bacheca di Facebook,che era convinto di aver dato appuntamento a tutti i cittadini a Cinque Stelle.In realtà,chiarito che ci fossero due gruppi,ha esteso anche a noi un invito a parlarne con lui e il Sindaco il 4 Marzo 2014,dato che hanno trovato interessante la proposta,cosa di cui siamo felici.Colgo l’occasione per dire che,presentando l’istanza,abbiamo rilevato alcune”pecche”che emergono dal vecchio Statuto comunale(ancora quello della vecchia amministrazione)negli articoli sul tema della partecipazione popolare e dellatrasparenza.A tal proposito abbiamo protocollato anche una bozza di integrazione a questo,accolta con entusiasmo dalla Presidente Eleonora Preti,che ne aveva già in programma la modifica per il prossimo semestre.Speriamo sia l’inizio di una fruttuosa collaborazione su temi comuni.Certi di una vostra attenzione su questo,vi ringraziamo e vi salutiamo.

Michela Perilli- Comitato Movimento Cinque Stelle Magenta

Gentile signora Perilli,

prendiamo atto della sua cortese replica. Mi e ci consenta, tuttavia, di dire che è alquanto curioso che in una città come Magenta (che non è propriamente New York..) il Movimento 5 Stelle sia, di fatto, diviso in due distinte componenti.  D’altro canto, siccome concepite la politica in  modo diverso, ci può stare.  Però, scusi: se su temi di fondo della politica cittadina i due gruppi esprimessero posizioni diverse, quale sarebbe delle due l’ufficiale del Movimento? Non è questo (specifico) il caso, ma può sempre succedere.. Per concludere, un solo modesto consiglio: a mio avviso, i cittadini comuni (non a 5 Stelle, ma forse anche qualcuno tra loro) non capiscono un tubo, o comunque granché, del vostro essere di fatto ‘uni e bini’.

Cordialità

Fabrizio Provera

grillo4

 

Vedi Altro

Fabrizio Provera

Prova Note

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi