Magenta, gli 81 mila follower Instagram di ‘Marzia Bastianello- aldieci’

    154

     

     

      MAGENTA – ABBIATEGRASSO Tra Magenta e Abbiategrasso c’è una ‘case history’ commerciale da raccontare, non solo per elorgiarla ma perché altri prendano spunto.
      Parliamo dell’attivismo di Marzia Bastianello, giovane commerciante con alle spalle un’esperienza da assessore nella giunta di Marco Invernizzi, e della sua attività commerciale nel mondo dell’abbigliamento,  aldieci, presente con due punti vendita a Magenta (piazza Liberazione) e Abbiategrasso (piazza Golgi, store aperto da alcune settimane).
      Su Instagram, social media decisamente ‘on fire’ in questi ultimi anni, Marzia e aldieci hanno raggiunto la cifra davvero ragguardevole di oltre 80mila follower, ossia persone che ne seguono la pagina: una cifra veramente ragguardevole, che legata alla possibilità di ‘rimbalzare’ sul sito del negozio e usufruire della vendita on line determina la facilità di accesso per l’utente.

       

       

       

       

       

       

       

       

       

      Il segreto del successo di Instagram è frutto delle emozioni suscitate dall’universalità del suo codice linguistico. L’applicazione, nata nel 2010 per scattare foto e modificarle con dei filtri, ha trasformato le tecniche della fotografia – oltre alla fotografia stessa – da un modo per condividere un ricordo a un modo per condividere un momento. Questa trasformazione ha fatto leva sulla caratteristica principale delle immagini, ovvero trasmettere emozioni trascendendo le barriere linguistiche e il risultato sono gli oltre 700 milioni di utenti che, negli ultimi sette anni, hanno pubblicato 30 miliardi di foto e video. I dati relativi alle iscrizioni su Instagram sono in continua crescita: negli ultimi quattro mesi si è registrato un aumento di circa 100 milioni di utenti che non si arresta. La piattaforma, infatti, registra un tasso di engagement più elevato rispetto ad altri social e raggiunge pubblici più vari rispetto a Facebook o Twitter.

      “Avere un numero di follòwer così elevato su Instagram sicuramente agevola un’attività come la mia”, ci dice Marzia, “pensa soltanto che di recente ero in vacanza in Spagna per qualche giorno, la mattina seguendo per breve tempo il profilo realizzavo parecchie vendite, basta saper interagire al meglio coi clienti, oggi molto attenti alle nuove tecnologie e particolarmente esigenti”.

      Tutto questo naturalmente genera successo e la possibilità, per Marzia e aldieci, di creare nuovi posti di lavoro assumendo giovani.

      Insomma.. Un’eccellente ‘caso di specie’, come si dice in gergo, utilissimo per tutto il mondo del commercio di Magenta e Abbiategrasso.

      F.P.

       

       

      Articolo precedenteAbbiategrasso, questa sera torna il Consiglio comunale
      Articolo successivoParabiago: imbrattata la biblioteca di via Brisa