Cultura/Tempo LiberoNews

Magenta, FilmForum: questa sera un altro pezzo da novanta con “Il filo nascosto”

Una stagione di grande cinema ed alta affluenza al "Nuovo" di Magenta

MAGENTA – Una straordinaria stagione di FilmForum questa del 2018; già otto appuntamenti – dei dodici in programma sul I ciclo – hanno chiamato un grande pubblico alla sala di via San Martino, con titoli importanti e nuove proposte: “Tre manifesti”, “L’ora più buia”, “La forma dell’acqua”, il primo “triplete” di peso; ma poi i registri solo apparentemente “minori” con Lazzaro felice, Chiamami col tuo nome, La Casa sul mare ed il conturbante Un sogno chiamato Florida; abbiamo poi avuto “Dogman”, di Garrone, la scorsa settimana, attesissimo e seguitissimo dal pubblico.

“Abbiamo sforato di parecchie misure le trecento presenze in plateadichiara il direttore della Sala, Alberto Baroni – ; e tutte le altre di poco inferiori. Una dimostrazione, ancora una volta, che la qualità premia e che la costanza nel proporre cinema di spessore, pur nella varietà degli stili e dei temi, dà i suoi buoni frutti. Siamo molto soddisfatti: significa che il nostro impegno – anche per tenere i prezzi sempre contenuti – è apprezzato ed ha stimolato, grazie anche al nostro Marco Invernizzi, la ricettività ed il gusto delle persone“.

 

 

 

 

 

 

 

Siamo insomma alla 28ma edizione di Filmforum e la rassegna non dà segni di stanchezza. Questa sera la sala Acec di via San Martino a Magenta cala un altro “pezzo da novanta” : “Il filo nascosto” di Paul Thomas Anderson; un film conturbante e raffinato, con un “filo nascosto” che scopriremo insieme nel commento di Marco Invernizzi, il quale anticipa: “Il film di Anderson ha vinto nel 2018 l’Oscar per i costumi : sarebbe come dare ad un grande chef le stellette per le tovaglie”. Non rimane che andare a scoprirne… l’ordito! I prossimi appuntamenti al cinema con Filmforum, ogni giovedì sino al 29 di novembre, sono con “L’insulto” , “Wajib – invito al matrimonio” e per finire col botto, “Ore 15:17 – attacco al treno”, dell’incommensurabile Eastwood (pellicola sulla quale si sono sprecati giudizi assai negativi: sarà davvero così ?).

*Il costo del biglietto è sempre di € 5,00 l’intero con le riduzioni previste e le card ammesse. Per ogni info vedi teatronuovo.com e pagine social.

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi