Magenta Festa del Sacrificio: ci saranno anche Don Giuseppe e Pietro Pierrettori

    69

    MAGENTA – Ormai è ufficiale. Anche quest’anno e senza ricorsi al TAR, venerdì 31 luglio si celebrerà la Festa del Sacrificio. Un momento particolarmente sentito dalla comunità mussulmana del territorio ma fonte di dibattito politico. L’appuntamento è presso l’ex area Fiera di via Crivelli dalle 9 in avanti.

    Tra i partecipanti al momento di preghiera organizzato dall’associazione Mosche Abu Bakar ci saranno anche il Prevosto don Giuseppe Marinoni e il presidente della Pro loco Pietro Pierrettori. 

    Il parroco presente anche l’anno passato ha spiegato: “Ormai siamo una comunità aperta e multietnica, così come sono intervenuto con piacere al momento di preghiera organizzato dai fratelli Ortodossi nello scorso gennaio, ho colto con altrettanto piacere l’invito rivoltomi dalla comunità islamica (vedi foto sotto), l’altra grande religione monoteista”.  Ma al momento di venerdì con ogni probabilità, risponderà presente anche il mondo dell’associazionismo, qualora invitato. E’ quanto ha riferito Pietro Pierrettori, presidente della Pro loco cittadino, a sua volta presente l’anno scorso.  “Senz’altro in caso di espresso invito, non vedo proprio perché non dovrei andarci”.  

    Articolo precedenteVigevano/Malpensa, l’Assessore Terzi: è opera fondamentale per la Lombardia, NO ai ‘sabotaggi’
    Articolo successivoConsiglio Metropolitano: via libera al Piano Territoriale