Magenta, febbre elettorale: La Russa alla cena di Fdi, il Pd alla Bullona

    92

    Giovedì sera intenso in città: la destra alla Bellaria, i Dem all’agriturismo in vallata

     

    MAGENTA – Poco più di 15 giorni al voto, e ovviamente sale la febbre elettorale in città.

    Ieri sera, giovedì 25, sono stati davvero tanti i momenti di propaganda ed incontro organizzati da partiti e liste in corsa.

    Al ristorante Bellaria di Pontevecchio si sono ritrovati più di 50 tra iscritti e simpatizzanti di Fratelli d’Italia, compresi diversi dirigenti lombardi e nazionali tra cui Umberto Maerna, Romano La Russa, Marco Osnato e Carlo Fidanza.

    Dopo le 22.30 è arrivato anche l’ex ministro Ignazio La Russa, che ha scaldato i presenti con alcune barzellette per poi passare a trattare i temi dell’agenda politica ed accogliere il candidato sindaco del centrodestra Chiara Calati, che era reduce dall’incontro con Maurizio Lupi, Ale Colucci e Luca Del Gobbo. “Tu sai, come candidato sindaco, che potrai sempre contare sulla nostra lealtà e il nostro massimo appoggio. Siamo persone che onorano la parola data”, ha detto La Russa rivolgendosi alla Calati.

    Poco più avanti, alla cascina Bullona di Pontevecchio, a cena si è ritrovato anche il Partito Democratico, con circa 90 presenti alla cena di autofinanziamento della campagna. E nel fine settimana, ovviamente, si prosegue.

     

    Articolo precedenteMagenta, da oggi via Mazenta a senso unico (in applicazione al Piano del Traffico)
    Articolo successivoMagenta, Maurizio Lupi e Ale Colucci per Chiara Calati in sala consigliare