News

Magenta: emozioni e bellezza con la mostra di Giancarlo Colli nel Santuario dell’Assunta (VIDEO)

L'inaugurazione alla presenza dell'artista, del parroco e del Sindaco

MAGENTA Emozioni e bellezza. Sono le caratteristiche della mostra ‘Magnificat anima mea Dominum’ inaugurata sabato al Santuario Minore di Santa Maria Assunta a Magenta. L’edificio religioso più antico della città e tanto caro ai magentini è, come noto, in fase di restauro. All’interno è stato creato un ambiente caratteristico con una serie di pregevoli opere che saranno visitabili fino al 24 novembre. Pitture dell’artista Giancarlo Colli di Malvaglio intervenuto durante il taglio del nastro. Tre grandi significati animano questa mostra secondo il parroco don Giuseppe Marinoni.

Significati che il prevosto preferisce chiamare ‘amori’. “Il primo è dato dall’occasione in cui inauguriamo la mostra, – racconta – ovvero la festa di San Martino che è il nostro patrono”. Don Giuseppe ricorda che domenica, nella basilica, ci sarà una messa internazionale nella quale verranno ripercorsi i passi del santo alla presenza dei cattolici di ogni parte del mondo. “Il secondo amore è il gioiello stesso del Santuario Minore dell’Assunta”, aggiunge. Il primo lavoro di restauro sta per essere completato ed è seguito agli architetti Francesca Lara Monno e Fabrizio Ispano. “E’ un tesoro che vorremmo offrire al più preso come luogo di preghiera e di bellezza”, dicono. “Il terzo amore è l’amore per ciò che è bello”, conclude il parroco. E così la parola è passata all’artista, Giancarlo Colli. Opere di grande livello, a carattere religioso. Inserite in un ambiente caratteristico con un corredo di luci che ne esaltano la pregevolezza. E’ stato proposto un abbinamento tra le opere d’arte presenti nel santuario e le opere stesse dell’artista malvagliese.

La mostra inaugurata ieri è stato il primo segno della festa di San Martino e, anche se ci vorrà ancora del tempo, il primo passo della rinascita del Santuario dell’Assunta. Dove l’8 dicembre, giorno dell’Immacolata, verrà celebrata una santa messa. “Il titolo della mostra è un po’ l’essenza di tutto – ha commentato il sindaco Chiara Calati – Si magnifica il Signore e la bellezza dell’arte. Auguro a tutti coloro che la visiteranno di vivere grandi emozioni”. L’associazione Pietre Vive, che si occupa della raccolta fondi, ha proposto il catalogo sul restauro con tutti i particolari relativi ai lavori che stanno affrontando. (Foto Roby Garavaglia)

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi