Elezioni 2017News

Magenta elezioni, la presentazione di Stefania Bonfiglio (Lega Nord)

Continuiamo con la presentazione dei candidati alle elezioni di Magenta dell’11 giugno. E’ il turno di Stefania Bonfiglio (Lega Nord)

MAGENTA – Ho 29 anni, sono nata e cresciuta a Magenta, dove tuttora vivo. Sono stata eletta Segretario della Lega Nord cittadina da ormai quasi 3 anni, un impegno arduo ma appassionante. Fra poco più di un mese mi laureo in scienze politiche e relazioni internazionali. Come molti giovani, mi sono sempre pagata gli studi, arrivando a lavorare nel campo delle risorse umane come addetta alla selezione, reclutamento e amministrazione del personale. Ho avuto la possibilità di conoscere molte imprese locali e le loro esigenze, oltre all’effettiva capacità occupazionale nel nostro territorio. Ho anche svolto uno stage presso il nostro comune che mi ha permesso di toccare con mano gli aspetti sia positivi che negativi della macchina comunale. La passione per il bene comune è una mia qualità innata; fin da bambina scrivevo letterine all’allora sindaco Labria, in cui riportavo le “banali” problematiche della mia scuola elementare! Questo anche grazie alla mia famiglia che mi ha educata seguendo un principio per me divenuto fondamentale: non importa cosa ricevi, tu dona sempre… e per questo mi candido: voglio donarmi alla comunità. Io credo ancora nella politica, quella con la P maiuscola. Sono idealista, assolutamente NON politically cirrect e soprattutto – da buon capricorno- testarda: quando mi pongo un obiettivo, cascasse il mondo io lo raggiungo.  Vengo sempre dipinta come una “pasionaria”, una ragazza energica che sorride sempre, una tosta che non sopporta di perdere tempo dietro alle sciocchezze, capace di lottare.

 

E nonostante le mie numerose insicurezze, lo posso confermare: non ho ancora 30 anni ma ho capito quanto ogni minuto di questa vita sia importante e da custodire. Ho rischiato più volte di perdere i miei genitori, che grazie al Signore sono ancora qui con me. Di fronte a certe situazioni ho ceduto, soffrendo di ansia e attacchi di panico, un vortice dal quale sono uscita. Un’esperienza che mi ha permesso di vedere il mondo da un’altra prospettiva.. Amo la mia famiglia, e sogno di costruirmene una anche io. Amo la mia città. Vorrei tornasse quel centro aggregativo che fu: vi ricordate la piazza affollata, i ragazzini che dai paesi vicini ogni week end prendevano il pullman e si trovavano qui, nei parchi, a chiacchierare, a ridere? Anziani, bambini, coppie.. erano tutti al centro di questa comunità. Ricordate quando dire “io sono di Magenta” era motivo di orgoglio? Ecco, io rivoglio quella città felice, viva, un punto di riferimento territoriale. E si può fare. La volontà è potenza, smuove mari e monti. Magenta negli ultimi anni si è    addormentata. Diamole un bacio, risvegliamola!

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi