Magenta: ecco ‘Delitto Valtellino’, il romanzo di Valentina e Andrea Parmigiani (VIDEO)

24

MAGENTA –  ‘Delitto Valtellino’, un romanzo appena uscito in questi giorni e scritto da due fratelli magentini, Valentina e Andrea Parmigiani. Ambientato in una terra, la Valtellina, che loro conoscono e amano perché lì, tra quelle montagne e paesaggi stupendi, c’è gran parte della loro vita. Amano la scrittura, hanno due lauree e Valentina fa la giornalista. Insomma gli ingredienti ci sono tutti perché ne sia uscito un ottimo lavoro. Purtroppo non è possibile fare presentazioni ‘in presenza’ in questo periodo, ma la prima risposta del pubblico è ottima. Edito da Macchione, una piccola casa editrice di Varese, si tratta di un giallo. Il cadavere di una sessuologa viene ritrovato in un laghetto a Lanzada, nella Valmalenco.

Le indagini puntano inizialmente, sull’ex fidanzato contro il quale si concentrano numerose prove. Molti sono i luoghi del giallo: Milano, la grande città, le pittoresche torri di Fontanedo (Colico) e la Valtellina. La maggior parte della narrazione è ambientata a Lanzada, paese in cui è stato commesso l’omicidio e si svolgono le indagini, ma si parla anche dei carabinieri di Chiesa in Valmalenco e della procura di Sondrio. È un giallo lombardo a tema alpino, in cui gli splendidi paesaggi montani ricoprono un ruolo fondamentale nella narrazione, contribuendo ad arricchire la vicenda regalandole profondità e realismo. Una veggente dal passato oscuro indirizza un tenace ispettore di polizia di Milano a recarsi personalmente nei luoghi del delitto per meglio capire cosa potrebbe essere accaduto. I misteri si susseguono, come nei migliori gialli. Quindi meglio non andare oltre nella trama e non svelare nulla.

“Abbiamo ambientato l’opera nei luoghi cari alla nostra infanzia – affermano i due autori – Raccontiamo una storia che, a noi per primi, sarebbe piaciuto leggere. La risposta del territorio è stata entusiasta e ci ha fatto molto piacere. Siamo contenti inoltre, che sia stato acquistato anche da librerie dislocate in tutto il territorio nazionale: lombarde, ma pure romane, venete, genovesi, toscane, emiliane, romagnole, valdostane… Diversi negozi del Libraccio lo hanno richiesto, ma pure numerosi Mondadori Store. Delitto Valtellino, grazie anche al passaparola, sta girando tutta l’Italia”.

Progetti per il futuro? “Siamo felicissimi: finalmente il nostro libro è stato pubblicato, ma siamo pieni d’entusiasmo e ci piacerebbe continuare – rispondono – scrivere il seguito o magari un altro giallo. Abbiamo diversi manoscritti nel cassetto, non solo thriller o noir. Adesso siamo impegnati nella promozione del libro, ma il tempo per scrivere lo troviamo sempre”.

 

Articolo precedenteRolfi ha i cinghiali ancora nel mirino: solo abbattendoli si sconfigge la peste suina
Articolo successivoTanti auguri a Giovanni Lami e Maristella Bigogno