Magenta e l’accoglienza dei profughi. Gelli: “Gratuità per i servizi a domanda individuale destinati ai ragazzi “

171

Magenta: Accoglienza profughi Ucraina: Scuola: nella giornata di ieri, su mia proposta, la giunta ha approvato una delibera che sancisce la gratuità dei servizi a domanda individuale, per tutti i ragazzi che frequenteranno le nostre scuole dell’obbligo.

MAGENTA RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO – “Nella giornata di ieri, su mia proposta, la Giunta ha approvato un pacchetto di aiuti e sostegni a tutti i ragazzi che, fuggendo dalla Guerra in Ucraina, giungono a Magenta e frequentano le nostre scuole.
In particolar modo, per sostenere i ragazzi e bambini ucraini, abbiamo stabilito che tutti i servizi scolastici relativi al mondo della scuola, saranno a titolo gratuito.

Siamo pronti anche a sostenere gli stessi ragazzi da un punto di vista psicologico qualora ve ne fosse bisogno, ben capendo la situazione sicuramente problematica da cui provengono.
Ad oggi, nelle nostre scuole, sono già tre i ragazzi che frequentano le lezioni con impegno e profitto.

 

Il mio assessorato, insieme alle Direzioni Didattiche con cui siamo in continuo contatto, monitora la situazione quotidianamente al fine di poter prendere qualsiasi decisione in modo tempestivo rispetto all’evolversi degli eventi.
Siamo, in ogni caso, preparati ad accogliere altri ragazzi e ragazze nei nostri istituti scolastici, dando loro il massimo del supporto di cui necessitano e far fronte dunque alla nuova emergenza che mi auguro possa finire presto.

Magenta, è dunque pronta a fare senza se e senza ma, la sua parte”.

Articolo precedenteBareggio: le novità nella raccolta rifiuti con il passaggio ad AMAGA
Articolo successivoMagenta – Mesero: grande partecipazione al ritiro spirituale per Santa Gianna