Magenta & La Via del Colore: questa sera la seconda “fermata” a Casa Giacobbe coi creativi visionari di FUCSINA

149

Questa sera non perdetevi la seconda serata di “Note di Luce”. Dopo il successo della prima serata di “Note di Luce” presso la Basilica di Magenta, l’associazione Fucsina è lieta di invitarvi alla sua seconda edizione

 

MAGENTA – L’illuminazione di Casa Giacobbe, la splendida cornice del Parco, le incantevoli note del Totem String Quartet: questa seconda serata di “Note di Luce” vuole essere l’occasione per circondarsi di bellezza, ma non solo.

Questa iniziativa non nasce solo con l’intento di valorizzare un edificio importante e celebre del nostro patrimonio storico e artistico, ma anche con l’obiettivo di rinsaldare, ancora una volta, il legame tra Magenta e il colore a cui ha dato il nome.
Ecco perché questa tappa de La Via del Colore riassume perfettamente la mission di Fucsina: valorizzare un principio educativo – quello del legame tra colore e territorio – che sorregge e al tempo stesso concretizza progetti di valorizzazione e riqualificazione urbana sostenibile.
La Via del Colore è il filo rosso (anzi, magenta!) che guida cittadini e turisti alla riscoperta delle bellezze del nostro patrimonio culturale. È il filo che dà vita ad una rete di relazioni tra istituzioni, imprese, associazioni, artisti e cittadini tutti al servizio del proprio territorio.

Non a caso per realizzare questo evento è stata necessaria la collaborazione di tutti: di Città di Magenta , promotrice dell’iniziativa, di Cservice – Soluzioni per lo Spettacolo partner tecnico, e di Totem La Tribù delle Arti, per il magico accompagnamento musicale.

Articolo precedenteAbbiategrasso, Elezioni: Cesare Nai chiude domani sera in Piazza Marconi
Articolo successivoMagenta, elezioni. Come cambiare passo in 100 giorni? Lo spiega Enzo Salvaggio