Magenta e la Memoria della Shoah: il programma delle iniziative

    105
    MAGENTA – Magenta, come sancito dalla legge con la quale è stato istituito, è pronta a celebrare il “Giorno della Memoria” con lo scopo di ‘ricordare la Shoah, lo sterminio del popolo ebraico, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio e a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati.
    Il 27 gennaio è una data simbolica, scelta dalla Repubblica Italiana per commemorare l’abbattimento dei cancelli del campo di concentramento di Auschwitz.  Era il 1945 e questo gesto segnava la fine di uno degli orrori che la Storia ha conosciuto.
    Il programma delle iniziative è intenso e non si limita alla sola data della ricorrenza accompagnandoci per parecchi giorni.  Come sempre, anche per il 2017, Il calendario degli appuntamenti è il frutto di un percorso condiviso tra l’Amministrazione e numerose realtà associative, politiche, culturali, scolastiche che insieme costituiscono il Comitato per il Giorno della Memoria.  
    Un ringraziamento a tutti coloro che contribuiscono con noi a stendere un programma di così alto valore culturale con l’obiettivo di coinvolgere e sensibilizzare, attraverso la conoscenza e la memoria, sempre più i cittadini, a partire dai giovani, su una delle pagine più buie e vergognose della storia dell’Europa e del nostro Paese” è il commento del sindaco Marco InvernizzishoahGiorno della Memoria 2017 -manifesto.
    Articolo precedente#CaosVincenziana Cecchetti scrive al Prefetto e ne chiede l’immediata chiusura
    Articolo successivoEst Ticino: è tutto pronto per la grande notte dei Falò