Magenta e la macchina comunale da rivoltare. Del Gobbo: “La partenza è buona, ho trovato gente che ha voglia di mettercela tutta”

283

MAGENTA – Valorizzazione della macchina comunale e delle sue professionalità, aggiornamento costante e di qualità, obiettivi chiari a livello politico che si possono raggiungere solo grazie al lavoro dei dipendenti, incontri periodici, focus inter assessorili con i vari capi area e naturalmente i già annunciati Stati Generali che si celebreranno entro la fine di questo 2022.

Luca Del Gobbo, forte della sua già precedente esperienza decennale da Sindaco della ‘Città della Battaglia’, ha le idee chiarissime, rispetto la via da perseguire per avere una macchina comunale efficace, efficiente e di conseguenza, che risponda anche a quei principi di ‘economicità che rientrano a pieno titolo nell’idea della BUONA AMMINISTRAZIONE. 

 

“Debbo dire – ha commentato il Sindaco che su questa partita ha lavora pancia a terra tutta l’estate – che l’approccio è stato assai positivo e sono anche molto fiducioso”. Il primo cittadino ha infatti incontrato i diversi dirigenti e inoltre c’è stato anche un incontro con tutta la Giunta così da evidenziare i primi focus.

“Ho trovato grande disponibilità da parte di tutti – ha proseguito Del Gobbo – ora vogliamo continuare su questa strada”.

Naturalmente i mesi di settembre e ottobre saranno centrali per puntualizzare ancora meglio traguardi e standard da raggiungere. 

 

 

Il Sindaco sa su quali leve insistere. Certamente quella motivazionale e della formazione di qualità è importante, al fine di mettere un dipendente nelle condizioni di essere stimolato al meglio.

E poi quelle idee chiare, quella visione chiara di città – che ahinoi… fu lo slogan di Chiara Calati – che certamente Del Gobbo conosce a menadito.

Come sempre, noi crediamo…. è una questione di manico…

 

F.V.

Articolo precedenteMagenta, arriva il bonus famiglia per i centri estivi
Articolo successivoFesta di Corsico, ancora tanti eventi fino domenica