CronacaNews

Magenta e il ‘pasticciaccio’ del senso unico tra via Garibaldi e la piazza: verso una soluzione (e il ritorno a prima)

Il tema sollevato da Paolo Razzano e dai commercianti

 

MAGENTA – La via Garibaldi ‘rinnovata e ripristinata’ fa mostra di sè (ed è indubbiamente meglio di prima) da giorni, trascinandosi i consueti problemi di adeguamento (segnaletica, accesso disabili ecc.).

Archiviata la parentesi cantiere, negli ultimi giorni sta emergendo(anzi, è già emerso) il tema del senso unico (provvisorio) che ha impedito e impedisce ancora (la foto è di questa mattina) l’accesso in piazza Parmigiani. Durante i lavori, per accedervi era necessario passare da via Caprotti e quindi da via Manzoni (sfruttando piazza Parmigiani ‘in uscita’ verso via Santa Crescenzia). Ora, il permanere del divieto ha creato un certo subbuglio tra le attività commerciali della piazza (e del breve tratto compreso nell’ultima parte della via da cui vi si accede).

Ecco così che Paolo Razzano ci ha dedicato un post:

“Torno volentieri a parlare della via #Garibaldi, che è stata collegata con un senso unico in uscita a piazza #Parmigiani. Ovviamente una scelta molto contestata.
Il Piano urbano del traffico, approvato dall’amministrazione precedente, prevedeva esattamente il contrario. Dopo un ragionamento con i commercianti e i residenti, la scelta fu quella di agevolare l’accesso alla città, progettando il senso unico in entrata nella piazzetta.
A questo punto sorge una domanda: come é possibile che – in tre anni – gli attuali amministratori non abbiano avuto il tempo di leggere un #Piano pagato coi soldi dei cittadini e costruito con centinaia di osservazioni pubbliche?
Razzano, vicesindaco sino al 2017, dice insomma che la scelta (condivisa e concordata) fu quella di consentire l’accesso alla piazza da via Garibaldi.
Indirizzo che ci risulta ora essere stato condiviso anche dall’Amministrazione, con lo stesso sindaco Calati che in un summit virtuale (ossia a distanza) con i commercianti avrebbe garantito che a breve il senso unico sarà ripristinato in entrata, consentendo così di arrivare a piazza Parmigiani direttamente dalla rinnovata via Garibaldi.
Con che tempi? A breve, che tradotto (parrebbe) significare alcuni giorni. Pochi. Il che, a quanto pare, consentirebbe di placare il disappunto degli esercenti penalizzati dall’attuale assetto e di consentire di vivere un Natale (virus permettendo) nel segno di un assetto viabilistico più rasserenante della congiuntura attuale (non che ci voglia così molto, alla fine..).
Facciamo partire il conto alla rovescia?

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi