Magenta e il ‘Fiore Sospeso’: 100 piantine al cimitero. Chapeau a Jessica Oldani (ed amiche)

467

 

MAGENTA Cento ne pensa e mille ne fa Jessica Oldani, la vulcanica e inarrestabile fiorista di via Garibaldi che assieme ad alcune amiche si è messa in mente di raccogliere- mediante donazioni private- fiori e piante con cui onorare le tombe dei defunti al cimitero magentino, in questi giorni così particolari. Ecco il resoconto di questa sua ennesima intrapresa. Brava, Jessica.

 

 

Come sempre accade, il cuore delle persone è immenso. Rimaniamo stupite e commosse nel vedere la partecipazione di molti concittadini e non solo magentini a questa iniziativa.

È doveroso ringraziarvi TUTTI ed è bello riassumere quello che grazie a VOI è stato donato.

Il FIORE IN SOSPESO ha dato:
Con Sara Garanzini sono state posizionate 54 piantine nel campo dei bambini ( cimitero di Magenta)

Con Natascia Trezzi sono state portate nella cappelletta del cimitero di magenta ( totalmente a disposizione di chi riterrà opportuno) 25 piantine miste

Altre 20 piantine sono state posizionate e “ raccolte” all’esterno del negozio
… cosa dire…GRAZIE INFINITE!!!

Chi dona sa che sta ricevendo molto più di quel che ha dato perché far del bene fa bene!
Grazie di cuore

Jessica Oldani

Articolo precedenteLa Prefettura di Milano valuta l’ingresso unico a scuola dai prossimi mesi
Articolo successivoAl Manzoni di Milano Vittorio Sgarbi porta in scena Dante e Giotto