NewsPolitica

Magenta e il disimpegno di Silvia Minardi: l’amarezza di Albè

Il già esponente di Sel, commentando il pezzo di Ticino Notizie, si lascia andare allo sconforto: ‘troppi ciarlatani’

MAGENTA – Ha fatto il giro del web e fatto molto discutere il pezzo apparso ieri su Ticino Notizie circa un presunto disimpegno di Silvia Minardi dalla corsa a sindaco nel 2017.
Tanto che Gianfranco Albè, una delle persone di sinistra maggiormente critiche verso Marco Invernizzi, quindi teoricamente vicino alla posizione della Minardi, si lascia andare allo sconforto in una risposta a Sabrina Spirolazzi: C’ è una seconda possibilità, cioè che si sia resa conto che parlare col nulla e del nulla non serve a nulla. Se ai magentini, così come agli italiani piacciono i ciarlatani , i venditori di fumo, gli spacconi, a che serve proporre soluzioni intelligenti o anche solo logiche e di buon senso? Meglio scostarsi dal baillame giornaliero e parlare solo quando ci saranno interlocutori credibili ed in grado di capire ciò che si dice. Non so Lei, io mi sto regolando così.
Andrea Friggi, anch’egli della frangia di sinistra critica verso Invernizzi, sembra invece più convinto che l’idea del disimpegno non sia così realistica.
Il tempo, come sempre, emetterà la sua inappellabile sentenza.

F.P.

Silvia Minardi
Silvia Minardi

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi