Magenta e il degrado di via Fucini (zona Iper): la denuncia di un lettore

    94

    Riceviamo e pubblichiamo

    MAGENTA – Scrivo per fare luce sullo stato di degrado che riguarda la via Fucini in tutta la parte che va dal cimitero al termine della stessa dietro il piazzale Iper.

    Ogni lunedi’ , finito il mercato settimanale , e’ costellata di sacchetti vari di immondizia, scatole ecc. lasciate dai visitatori.

    Mi risulta che mai nessuno sia stato colto  in infrazione e multato dai vigili urbani o da altre forze dell’ordine.

    Eppure la cosa si ripete con costanza , lunedi’ dopo lunedi…

    A questo si aggiunge l’abbandono dell’ area comunale che si trova fra il cimitero e il refettorio Don Giuseppe Locatelli.

    Qui, fra le erbe alte , l’ambrosia e  resti di pavimentazione stradale abbandonate da anni dalle varie amministrazioni comunali , hanno fatto tana topi ,cimici e zanzare che sono gia’ state oggetto di segnalazione su questo giornale on line.

    Cio’ nonostante nulla e’ accaduto, tanto che i rampicanti  non tagliati hanno fatto crollare (per fortuna verso l’interno dell’area) la recinzione esterna.

    Come si puo’ pretendere che i cittadini abbiano a cura le aree pubbliche se poi dall’amministrazione (passate e presenti , ripeto..) arrivano questi  esempi?

    La parte terminale di via Fucini e poi  invasa da erbe e arbusti che non vengono mai tagliati , e che ultimamente sono frequentati da personaggi che fanno supporre strani traffici (cosa gia’ segnalata piu’ volte).

    Quando si mettera’ mano a queste semplici cose ?

    Aspettiamo fiduciosi che si passi dalle parole ai fatti..

    Grazie per l ‘attenzione

    Roberto Perotti

    Articolo precedenteXV premio letterario “Il Viandante”: i vincitori
    Articolo successivoAlessandro Rissa vince il quarto torneo del Tennis Club Albairate