Magenta e centri estivi: cinque operatori coinvolti, si parte

159

 

MAGENTA “Un servizio prezioso, una risposta concreta alle necessità delle famiglie che devono fare i conti con la riorganizzazione degli spazi e dei tempi provocata dall’emergenza Covid”, ha detto il Sindaco di Magenta, Chiara Calati.

“Alcuni dei progetti educativi e ricreativi dedicati ai minori sono già cominciati mentre altri sono in partenza, si tratta di un servizio fondamentale per le famiglie soprattutto dopo questo lunga pandemia che speriamo presto di lasciarci alle spalle – ha detto il Sindaco di
Magenta, Chiara Calati – L’attenzione alle necessità delle famiglie è sempre stata al centro dell’attività di questa Amministrazione e continuiamo su questa strada. Al momento abbiamo coinvolto cinque diversi operatori che hanno risposto all’avviso pubblico del Comune e sono stati accreditati. L’elenco degli operatori è in evoluzione e sarà aggiornato
di volta in volta con eventuali nuovi soggetti interessati a partecipare – ha sottolineato il primo cittadino – Alla città viene fornito un ampio ventaglio di servizi che possono incontrare le diverse esigenze. Le famiglie sono una parte fondamentale della nostra comunità e continuiamo a fare tutto ciò che è possibile per sostenerle”, ha concluso il Sindaco Calati.

Articolo precedenteCasorezzo, il sindaco Oldani scrive ai ‘maturandi’
Articolo successivo‘++Covid, Roberto Burioni: nessuna variante più forte dei vaccini