CronacaNews

Magenta: domani “Il 4 Giugno dei bambini”

Giovedì sera, la presentazione in Casa Giacobbe del volume "Pensieri e tattiche - Magenta dagli occhi di un ufficiale francese"

MAGENTA – In attesa delle tante iniziative di questo fine settimana, domani martedì 4 Giugno, come da tradizione, saranno le scuole le protagoniste di una data che è entrata nei libri di storia e che è centrale per il nostro Risorgimento e l’Unità d’Italia. Appuntamento, dunque, per le 9,15 in piazza Liberazione. Da qui partirà il grande e festoso corteo dei bambini che toccherà i luoghi storici più importanti: Casa Giacobbe e l’Ossario. Ovviamente, nella veste di Cicerone non mancherà il Presidentissimo della Pro loco Pietro Pierrettori. Saranno presenti altresì alcuni rievocatori storici in perfetta divisa dell’epoca. Un’occasione didattica preziosa per conoscere da vicino, anche attraverso una serie di aneddoti la storia di queste vicende, di cui ricorre quest’anno il 160 esimo anniversario. 

In serata, concerto della Banda 4 Giugno 1859 nel cortile del Palazzo Comunale (in caso di maltempo il concerto si terrà al Lirico).

 

Da segnalare poi l’interessante evento di giovedì 6 giugno alle 21 in Casa Giacobbe. Qui sarà presentato il volume “Pensieri e tattiche  – Magenta dagli occhi di un ufficiale francese”. La presentazione del volume, che è tratto dall’originale del diario di un ufficiale di Napoleone III impegnato nella Battaglia, descrive la fase degli scontri che ebbero come teatro Pontenuovo. Relatori della serata: Riccardo Ravizza, autore dell’opera, nonché perito ed esperto in antiquariato militare e storia contemporanea, Paolo Cirri, storico e presidente della Società storica Novarese. E’ un evento firmato Pro loco. 

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi