Cronaca

Magenta: dito incastrato nell’anta dell’armadio, ragazzina liberata dai vigili del fuoco

È accaduto al Fornaroli

MAGENTA Il dito rimasto incastrato nell’anta dell’armadietto. Davvero singolare l’incidente capitato ad una ragazzina di 13 anni all’ospedale Fornaroli di Magenta. Forse un gioco o magari la curiosità ed ecco che il dito non ne voleva più sapere di uscire. Il personale interno ha dovuto richiedere l’intervento dei vigili del fuoco arrivati con l’autopompa dal distaccamento volontario di Inveruno e da quello di Corbetta.

I volontari hanno lavorato con utensile rotativo dremel per allargare il buco e liberare la ragazza che se l’è cavata senza nemmeno un graffio. Un ottimo lavoro, per fortuna e una disavventura finita bene. Non è la prima volta che si verificano incidenti simili. Nel mese di novembre dello scorso anno sempre i vigili del fuoco di Inveruno erano stati allertati al pronto soccorso dell’ospedale di Cuggiono per un bambino al quale era rimasto incastrato l’anello del genitore al dito. Prima ancora un intervento simile si verificò al pronto soccorso di Magenta.

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi