Cultura/Tempo LiberoNews

“Magenta Cultura 2016”: presentato il cartellone, arriva Cacciari

MAGENTA – E’ stato presentato venerdì sera nella cornice del Teatro Lirico, il nuovo programma di Magenta Cultura 2016 (teatro, musica, filosofia, cinema) alla presenza del sindaco Marco Invernizzi, della presidente di Totem Antonella Piras, cui è affidata la direzione artistica della componente musicale della stagione, e di Luca Cairati dell’associazione Teatro dei Navigli, cui è affidata la direzione artistica della stagione teatrale. Tra gli ospiti anche il Vice Sindaco di Robecco sul Naviglio Enzo Barenghi,, Alberto Baroni per il Cinemateatro Nuovo, Giuseppe Miramonti per la parte musicale, Carlo Mainardi – che si è intrattenuto sulle iniziative che da quest’anno saranno organizzate presso CineTeatroAgorà di Robecco sul Naviglio – quindi, Daniela Parmigiani, presidente di Urbanamente.

La nuova proposta musicale 2016 è articolata in tre stagioni musicali, come ha spiegato Antonella Piras, presidente di Totem: “La scelta artistica di Totem quest’anno è quella di offrire tre proposte distinte, autonome ma complementari: la collaudata Stagione Musicale al Teatro Lirico, sette appuntamenti che rientrano nel progetto “Magenta Cultura 2016”; la Stagione Musicale per le Scuole, che riparte con il contributo della Fondazione Ticino Olona; e infine la Stagione di musica da camera, vera novità, che prevede tre concerti dislocati a Robecco sul Naviglio in collaborazione con CineTeatroAgorà e con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. Questa scelta nasce con il duplice intento di incentivare una programmazione musicale diffusa e di creare un bacino di utenza più ampio valorizzando la collaborazione con piccoli ma attivi teatri del territorio limitrofo”.

Nel dettaglio, la Stagione Musicale 2016 si compone di quattro concerti sinfonici; una lezione concerto; la serata pop “Pensieri e parole” a conclusione del ciclo “Vedi alla voce…” dedicata quest’anno al tema del viaggio; e l’opera “Il Piccolo Spazzacamino” – opera in un atto e tre scene di Benjamin Britten – diretta da Bruno Casoni, Maestro del Coro del Teatro alla Scala di Milano, con la regia di Lorenza Cantin, la cui produzione è curata da Totem.

Anche quest’anno sul palco del teatro si alterneranno giovani interpreti, giovani direttori e orchestre ospiti. La stagione verrà aperta sabato 16 gennaio dalla bacchetta del ventiduenne Michele Spotti che dirigerà l’Orchestra Città di Magenta.

L’abbonamento alla Stagione Musicale (4 Sinfonici + Opera + Lezione concerto) è proposto a 70 euro, prezzo invariato rispetto al 2015. Confermata anche la formula del prezzo ridotto fino ai 26 anni. Biglietti e abbonamenti si acquistano alla biglietteria del Teatro Lirico negli orari di apertura mentre la prelazione, per chi presenta l’abbonamento 2015, è attiva da sabato 21 novembre a giovedì 3 dicembre. Dal 5 dicembre prende il via la vendita di abbonamenti e biglietti.

Al CineTeatroAgorà di Robecco sul Naviglio, presso la biglietteria di piazza XXI luglio 29, si possono invece acquistare i biglietti e gli abbonamenti della Stagione di Musica da Camera proposti in una formula a 25 euro (tre concerti) o a 100 euro (due poltrone in prima platea per tre concerti).

Per le serate filosofiche, ad ingresso gratuito, da segnalare l’arrivo il prossimo 30 di marzo dell’ex sindaco di Venezia, Massimo Cacciari. La sua lectio magistralis si intitolerà ‘La necessità della libertà’.massimo-cacciari

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi