Magenta: convalidato l’arresto del giovane pusher egiziano, è libero con obbligo di firma

46

 

MAGENTA È stato convalidato l’arresto di H.M., il 19enne egiziano sorpreso lunedì dai carabinieri in piazza Parmigiani a Magenta con 30 grammi di hashish, un bilancino di precisione, un cutter e una cinquantina di euro, probabile somma ricevuta a seguito di uno scambio.

Il giudice ha disposto la rimessione in libertà del ragazzo con obbligo di firma quotidiano presso la caserma dei carabinieri di Magenta.

Articolo precedenteTrecate, più di 100mila euro di lavori alle scuole durante l’estate
Articolo successivoCorbetta e l’esposto, Ballarini pronto al contrattacco: palla agli avvocati