NewsPolitica

Magenta, Cecchetti e Boniardi (Lega): ‘No alla moschea’

 

MAGENTA –  “Magenta è una comunità aperta, accogliente e tollerante. Nessuno nega la libertà religiosa e di culto. E il fatto che in città convivano sette gruppi di confessioni diverse da quella cattolica lo conferma, così come si conferma la correttezza dell’amministrazione comunale nel rispettare le regole della comune convivenza, che si fondano sulla democrazia e non sulla sharia. Magenta non è nelle condizioni di poter ospitare una moschea, men che meno se di grandi dimensioni. Basterebbe un pizzico di buon senso per rendersi conto che una simile ipotesi richiederebbe necessariamente impegni economici e servizi supplementari da parte del Comune e quindi a spese dei cittadini: dalla sicurezza alla manutenzione ordinaria.

 

A maggior ragione risulta allora evidente che la presentazione alle prossime elezioni comunali della lista Nuova Italia – più islamica che civica, visto il loro programma elettorale – sia solo un tentativo per aggirare l’ostacolo: per riuscire lì dove la loro associazione ha fallito” lo dichiarano i deputati della Lega Fabio Massimo Boniardi e Fabrizio Cecchetti, Vicepresidente vicario della Lega alla Camera.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi