Magenta, altro premio ai fratelli Mainini: è il miglior studio italiano di ‘restructuring aziendale’

    155

     

     

    MAGENTA MILANO – E chi li ferma più. Aldo e Pierangelo Mainini, fondatori dello Studio Mainini e Associati Avvocati e Commercialisti di via Murri a Magenta, continuano a fare incetta di premi e riconoscimenti.

    Ieri sera, presso la prestigiosissima sede di Palazzo Mezzanotte, sede della Borsa di Milano, lo studio ha vinto il premio di Studio Legale dell’Anno – Restructuring & Insolvency di Le Fonti Legal Awards, molto ambito sia in campo nazionale che internazionale.

     Le Fonti Awards Italy fa infatti parte dei premi internazionali Le Fonti Awards, pertanto ogni vincitore oltre ad avere il massimo di visibilità istituzionale a livello nazionale, potrà godere di una importante esposizione mediatica a livello globale presso la comunitá degli investitori, in tutte le città dove il Premio è presente: New York, Hong Kong, Dubai, Singapore, Londra e molti altri centri finanziari globali. 

    Il “restructuring” (formulazione di piani di ristrutturazione), ambito nel quale lo studio Mainini è risultato il migliore, consiste nella consulenza, assistenza e riorganizzazione delle aziende in difficoltà economico-finanziarie o in stato di crisi.

    La parola “crisi”, dal greco “Krisis”, anche se oggi viene impropriamente utilizzata in senso negativo, in realtà significa scelta/decisione e quindi potrebbe rappresentare un’opportunità di ripensare ex novo il proprio business.

    Poche sono le aziende che si preoccupano di pianificare una crisi, correndo ai ripari solo quando è troppo tardi, in quanto solitamente preferiscono pensare di essere immuni da tale pericolo.

    All’interno del Gruppo Le Fonti esiste una divisione dedicata a dare supporto ai partecipanti per comprendere meglio le finalitá del premio e comunicare in maniera ottimale i dati per la valutazione finale.  Per individuare le eccellenze del Le Fonti Awards® vengono presi in considerazione rendimenti, operazioni e altri fatti idonei ai fini della premiazione e relativi ad un arco temporale di 12 mesi.  Le Fonti si avvale di un Comitato Scientifico Le Fonti  composto da esperti nel settore accademico, finanziario, imprenditoriale e nel campo legale. Il Comitato Scientifico fornisce un apporto unico sia nel supporto alla selezione dei finalisti che nel successivo supporto alla selezione dei vincitori.

    In attesa di conoscere l’esito del prossimo premio per la cui vittoria lo Studio Mainini è ancora una volta in lizza (a Roma, il 12 luglio) per tutta la città di Magenta viene scritta un’altra importante pagina. Avere uno studio così affermato è d’altro canto un valore aggiunto per l’intera comunità locale. Complimenti sinceri ad Aldo e Pierangelo. Nella certezza che la sete di vittoria non  può affatto dirsi placata..

    F.P.

    Articolo precedenteBareggio, stasera festa di fine campagna elettorale per Linda Colombo
    Articolo successivoTrasporti, la scure dell’assessore regionale Terzi su Trenord: ‘Siamo al punto di non ritorno’