Cronaca

Magenta: aggredito e picchiato in stazione perché rifiuta una sigaretta

E' accaduto nella serata di sabato

MAGENTA –  Gli ha chiesto una sigaretta e, alla risposta che non ne aveva, lo ha aggredito. E’ accaduto sabato sera alla stazione di Magenta. Vittima un egiziano di 22 anni che vive in città. Preso a calci e  pugni da un giovane kosovaro di 29 anni residente a Sedriano.

L’egiziano è stato soccorso da un equipaggio della Croce Bianca e trasferito al pronto soccorso dell’ospedale Fornaroli, dal quale è stato dimesso con una prognosi di 25 giorni. L’aggressore, accompagnato in caserma, ha dato in escandescenza danneggiando oggetti presenti nell’edificio.

E’ stato denunciato a piede libero per resistenza, danneggiamento aggravato e lesioni dolose.

Nella stessa notte una bruttissima avventura è stata vissuta da due magentini che rientravano da Milano. Aggrediti da un branco di scalmanati, uno di loro è stato trattenuto in ospedale in osservazione.

 

Tag
Vedi Altro

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi