Magenta: aggredito e derubato, brutta avventura per un giovane in stazione

91

MAGENTA Era diretto a Milano, ma per errore è sceso alla fermata di Magenta. Dove è stato aggredito e derubato da due individui. È accaduto nella notte tra venerdì e sabato davanti alla stazione ferroviaria di Magenta.

La vittima è un 20enne di origini ecuadoregne soccorso da un equipaggio della Croce Bianca di Magenta che lo ha accompagnato al pronto soccorso. Dopo le medicazioni di rito è stato dimesso con una prognosi di otto giorni. I due uomini, dopo averlo aggredito sono fuggiti con il suo marsupio. Sul fatto indagano i carabinieri.

Articolo precedenteMagenta, Bullona: già sold out a Ferragosto
Articolo successivoVini lombardi sempre più al top: oltre 3 milioni di euro per la loro promozione