Magenta, addio a Natale Moscatelli

    399

     

    MAGENTA – Moscatelli Natale Sas, supermercati e centri commerciali.

    Per anni, anzi per decenni, al nome e al cognome di Natale Moscatelli è stata associata l’attività di imprenditore nel settore commerciale. Alimentari, supermercati, vendita all’ingrosso e successivamente al dettaglio: la famiglia Moscatelli è stata protagonista indiscussa nel comparto della vendita alimentare e non solo.

    Natale Moscatelli è morto a 92 anni,, dopo una lunghissima vita spesa per il lavoro.

    Un’attività come detto nata molte lune fa, con il celebre punto vendita all’ingrosso tra Magenta e Boffalora, e successivamente con la catena dei supermarket Vivo.

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

     

    Al confine tra Ozzero e Abbiategrasso, sino a pochi anni fa, per anni lungo la ss 494 il centro commerciale a marchio Vivo, contornato da diversi negozi di catene nazionali di abbigliamento, hobbystica ed altri generi merceologici, è stato uno dei simboli dello shopping nell’est Ticino.

    I market Vivo erano a Magenta, Albairate ed in altri centri del Magentino-Abbiatense. La crisi post 2008 ha colpito duramente il gruppo, col successio  e conseguente tramonto del marchio e la chiusura a Ozzero e Magenta (dove subentrò, in via Espinasse, un punto vendita della Tigros).

    Ma questo non  toglie che Natale Moscatelli e la sua famiglia abbiano recitato un ruolo da protagonisti, e per decenni, costruendo uno dei tanti miracoli industriali ed imprenditoriali che hanno dato lavoro per anni a centinaia e centinaia di famiglie. Imprenditori che hanno creato le proprie attività quasi sempre dal nulla. Uomini, e tempi, che non torneranno più.

     

    Articolo precedenteA proposito di fatturazione elettronica: cosa cambia?
    Articolo successivoMagenta, da giovedì torna la Festa de l’Unità