Magenta a lume di candela: ancora senza luce in zona ospedale

    84

    MAGENTA –  Avevamo segnalato solo pochi giorni fa i cronici problemi di illuminazioni in zona ospedale. Bene, ieri sera dopo un periodo di ‘pausa’ si è riusciti a fare anche peggio del solito. Non solo era al buio la zona ospedale ma anche la via Turati che abbiamo percorso intorno alle 23,30 di ritorno dall’estenuante ma alla fine vincente Inter Empoli,  vivamente consigliata per soggetti cardiopatici.

    Il disagio, peraltro non è nuovo. E lo ha rimarcato via facebook anche il nostro collega e amico ET: “Ancora il quadrivio ospedaliero al buio. Stupenda presa per il culo”. Sintesi perfetta. Il vecchio cronista in questo caso ha fatto bene anche ad adoperare toni per così dire poco urbani.

    Infine, la polemica non poteva che essere anche politica. E così immancabile è arrivato anche il commento di Paolo Razzano:  “E come ogni #giungla che si rispetti, Città di Magenta al buio. Almeno non si può dire che Chiara Calati sia un sindaco incoerente”.

    Posto che sappiamo tutti che i problemi non sono da imputare in alcun modo diretto all’Amministrazione comunale, resta il fatto che non è più accettabile il modo in cui Magenta e i suoi cittadini vengono trattati da chi dovrebbe garantire il ‘servizio’. Ecco qui il sindaco Calati dovrebbe battere i pugni e chiedere i danni.

    F.V.

    Articolo precedenteStravince la Lega: dal 2014 al 2019 è cambiato il mondo. L’analisi dei dati nel collegio Italia Nord occidentale
    Articolo successivoDa Casale Monferrato a Magenta: 160 pellegrini per visitare i luoghi di Santa Gianna